Shigeru Miyamoto punta a far lavorare i giovani in Nintendo

Shigeru Miyamoto
A Nintendo si è parlato di piani futuri per il bene dell'azienda, in cui Miyamoto ha dichiarato che vorrebbe lasciare spazio ai giovani, vista la sua età.

Condividi l'articolo

Il papà di Super Mario esprime le sue preoccupazioni dell’età che avanza

Al consueto meeting generale organizzato da Nintendo, l’azienda ha parlato riguardo ai prossimi giochi, pratiche economiche ed anche nuovi dispostivi videoludici che arriveranno in futuro. Un giovane dipendente, però, pone una domanda inaspettata quanto importante.

I nuovi lavoratori alla grande azienda Nintendo, si sono resi conto che gli sviluppatori più datati stanno invecchiando. Dunque hanno chiesto se Shigeru Miyamoto abbia ancora intenzione di continuare il suo lavoro. Ecco la dichiarazione completa a riguardo, tradotta in italiano:

D: “Vorrei porre una domanda al signor Miyamoto: I creatori stanno invecchiando. Voglio che continuino a creare giochi, ma voglio anche che si prendano cura di loro stessi. Vorrei sapere se Miyamoto-san continuerà a prendere l’iniziativa nella creazione di giochi.”

R: “Grazie per la preoccupazione. Come previsto, mi sento un po’ in ansia dato che sono il più anziano qui. Mi trovo a mio agio a lavorare in azienda, ma non è che non abbia alcuna esperienza con lo sviluppo di giochi, ma ho la generazione più giovane che realizza i giochi senza che io debba fare alcun lavoro vero e proprio, poiché sono stato in grado di trasmettere quello che faccio senza problemi. Ma anche le persone con cui ho sempre lavorato assieme stanno invecchiando, quindi vorrei passare il testimone a qualcuno più giovane. Sono molto coinvolto con Pikmin Bloom, perciò non vedo l’ora di lavorare con voi.”

Nintendo è quindi pronta a lasciare spazio a professionisti più giovani in un prossimo futuro. Voi cosa ne pensate di questa particolare dichiarazione?

Potrebbero interessarti