Paper Mario: Il Portale Millenario ha raggiunto 88 su Metacritic

La remastered del secondo Paper Mario sta per tornare su Nintendo Switch e, secondo la critica, il gioco si preannuncia come un gradito ritorno.

Condividi l'articolo

I voti della critica sono molto positivi

In vista del giorno di pubblicazione per Paper Mario: Il Portale Millenario che avverrà domani, varie testate giornalistiche a tema videoludico hanno già provato l’acclamato RPG a turni a tema Mario e espresso il proprio verdetto.

Proprio come fu ai tempi del Nintendo GameCube, questo Paper Mario ha sollevato molti giudizi positivi, facendo arrivare il suo voto complessivo su Metacritic ad 88 e battendo così anche il remake di Super Mario RPG, che si ferma ad 83. Ecco alcune recensioni per la versione Nintendo Switch di Paper Mario: Il Portale Millenario:

Siliconera (100/100):

Paper Mario: Il Portale Millenario è sia il miglior capitolo di Paper Mario, sia un titolo per Switch che tutti dovrebbero acquistare e giocare.

VGC (100/100):

20 anni dopo la sua uscita originale, Paper Mario: Il Portale Millenario rimane un tesoro. Con una sceneggiatura piacevolmente diversa da un qualsiasi Mario, un cast memorabile e adorabile, un gameplay avvincente a turni e più varietà rispetto al comune concerto di Taylor Swift, il titolo per GameCube è considerato da molti come un classico nella stirpe dei giochi di ruolo dell’idraulico.

IGN (90/100):

Paper Mario è finalmente tornato alle sue radici di gioco di ruolo con un remake sorprendentemente fedele e visivamente abbagliante de Il Portale Millenario. Tutto ciò che i fan hanno chiesto a Nintendo di ripresentare è qui, incluso un sistema di battaglia a turni deliziosamente vario con elementi in tempo reale soddisfacenti e membri del gruppo unici e adorabili che sono essenziali sia per la storia che per il gameplay.

Un titolo a dir poco interessante sia da provare per la prima volta, sia da rigiocare in nome della nostalgia. Paper Mario: Il Portale Millenario sarà disponibile solo su Nintendo Switch a partire da domani 23 maggio 2024.

Potrebbero interessarti