Microsoft e Nintendo stipulano un contratto di dieci anni per portare Call of Duty su console Nintendo

Call of duty modern warfare 2
Arriva un'unione legale tra Microsoft e Nintendo, che avrà l'obiettivo di realizzare dei porting su Nintendo Switch per la serie Call of Duty.

Condividi l'articolo

L’acclamato FPS arriverà anche sulla console ibrida di Nintendo

È stata ufficialmente annunciata una collaborazione, sotto un contratto della durata di dieci anni, tra Nintendo e Microsoft con l’intento di far avvicinare i giocatori Nintendo alla famosa serie videoludica FPS Call of Duty.

L’annuncio arriva proprio dal profilo Twitter del presidente di Microsoft Brad Smith in cui, con un tweet e un’immagine in allegato, specifica che i prossimi giochi di Call of Duty saranno pubblicati su Nintendo Switch in contemporanea con la console Xbox, inclusi tutti i contenuti e le feature del gioco. Ecco il tweet in questione:

Una scelta che regalerà sicuramente nuove esperienze ai giocatori che possiedono solo console Nintendo. Voi cosa ne pensate a riguardo? Vedreste bene Call of Duty su Nintendo Switch?

Potrebbero interessarti