Takashi Iizuka afferma che l’obiettivo di Sonic Frontiers era creare le fondamenta per i giochi futuri

Takashi Iizuka parla di come Sonic Frontiers sia importante per il futuro del franchise.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Una nuova era per il porcospino blu

In un’intervista con Sector, il capo del Sonic Team, Takashi Iizuka, ha affermato che il fine di Sonic Frontiers era quello di “creare un gioco che sarebbe stato la base per i futuri titoli di Sonic.” Stando alle reazioni dei fan, sembra che il Sonic Team abbia centrato l’obiettivo e gettato delle buone basi.

Di seguito un estratto dell’intervista:

Sonic Frontiers è destinato a essere un nuovo modello, come Sonic Adventure nel 1998. Cosa significa questo per
il gioco e i videogiocatori?

“Sì, hai ragione. Proprio come Sonic Adventure, il nostro obiettivo per Sonic Frontiers era quello di creare un gioco che sarebbe stato la base per i futuri titoli della serie. È un nuovo tipo d’approccio per il franchise, ma siamo coscienti di dover onorare anche le radici di Sonic – il gioco ha ancora bisogno di sembrare un titolo di Sonic.”


E voi avete giocato a Sonic Frontiers? Credete che la serie stia andando verso la giusta direzione?

Potrebbero interessarti

No more posts to show