Yuji Naka arrestato per coinvolgimento in pratiche di insider trading

Yuji Naka
Il papà di Sonic sembra aver sfruttato il suo passato impiego per comprare azioni di Dragon Quest Tact prima dell'annuncio.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Naka avrebbe investito nelle azioni dello sviluppatore di Dragon Quest Tact.

Yuji Naka, co-creatore della serie Sonic the Hedgehog, è stato arrestato dal Tokyo District Public Prosecutor’s Office’s Special Investigation Department (come riportato da FNN Prime Online) per aver preso parte a uno scandalo di insider trading riguardante Dragon Quest Tact, un titolo per smartphone pubblicato da Square Enix con cui aveva precedentemente lavorato.

A quanto sembra, Naka ha saputo dello sviluppo di questo gioco già da gennaio 2020 e sapeva che Square Enix avrebbe collaborato con lo sviluppatore Aiming per la realizzazione dello stesso. Naka avrebbe presumibilmente acquistato il corrispettivo di 2.8 milioni di yen in azioni di Aiming prima dell’annuncio di Dragon Quest Tact, attendendosi che l’annuncio facesse salire il valore delle azioni stesse.

A quanto pare Naka non è l’unico coinvolto nello scandalo. Altre persone che hanno lavorato per Square Enix come Taisuke Sasaki e un suo conoscente, Fumiaki Suzuki sono state arrestate a loro volta. Sembrerebbe che abbiano acquistato qualcosa come 47.2 milioni di yen di azioni di Aiming prima dell’annuncio di Dragon Quest Tact.

Potrebbero interessarti

No more posts to show