Xenoblade Chronicles 3: presentati ufficialmente i Nopon Riku e Manana

Facciamo conoscenza con quelli che nel gioco vengono chiamati "Eroi".

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Nella giornata di ieri, il profilo ufficiale giapponese di Xenoblade, seguito poi dai profili occidentali di Nintendo, ha svelato che nel corso della storia potranno essere sbloccati dei personaggi aggiuntivi oltre ai 6 di partenza da schierare in battaglia. Essi, definiti “Eroi“, rappresenteranno di fatto un settimo party member da utilizzare, anche se per ora le modalità con cui potranno essere mantenuti (ovvero se per sempre o solo in determinate situazioni, e se soltanto uno o anche di più sostituendo qualcuno del main cast) non sono note.

Il settimo combattente in fondo all’elenco

Il primo tra questi Eroi è in realtà una coppia: i due Nopon Riku e Manana, entrambi ufficialmente presentati.

Riku

Riku viene definito un Nopon dalle folte sopracciglia, e proveniente dall Colonia 9 di Keves, la stessa di Noah e gli altri.
Questo è un dettaglio interessante, poiché finora l’unica menzione di una Colonia “numerata” era relativa alla quarta per un coinvolgimento di Ethel, ed il 9 è un diretto riferimento alla città natale di Shulk del primo Xenoblade.

Di Riku viene ancora detto che mantiene sempre la calma in ogni situazione, fornendo preziosi consigli ai compagni. Il suo lavoro alla Colonia consiste nella creazione e riparazione delle armi per i “Titani di ferro” (vale a dire le grandi macchine mobili già viste nei passati trailer, ma i più grandi prendono direttamente il nome di Colonie… la questione è intricata!), e lo stesso compito viene svolto anche all’interno del party, poiché addetto al crafting.

Il tweet giapponese purtroppo è abbastanza vago, e non è quindi possibile capire se sia soltanto un commento appassionato ma ironico da parte di Monopon -ricordiamo che i tweet sono scritti in maniera fittizia dalla Nopon aziendale, rendendoli meno espliciti- o stia veramente ad indicare una nuova meccanica di creazione delle armi per i personaggi. Si tratterebbe, nel caso, di una grossa novità nella serie, che finora si è limitata all’ottenimento tramite drop dai nemici o acquisto dai mercanti.

L’ultimo dettaglio che è possibile ricavare dalle immagini proviene dall’ultima: date le uniformi militari standard di Noah, Yunie e Lanz, è probabile che sia una scena temporalmente presa da un momento precedente all’incontro (non amichevole) con Miyo e gli altri della nazione di Agnus, ossia uno dei primi avvenimenti del gioco. Questo implicherebbe che Riku e Manana, la Nopon di cui andremo a parlare, non fossero amici già in partenza ma si siano conosciuti soltanto in seguito anch’essi.

Manana

Nopon proveniente da Agnus e dalla personalità solare che rallegra i viaggi dei suoi compagni. E’ appassionata di cucina tanto da indossare un cappello simile a quello di un cuoco. Nella propria Colonia era infatti una cuoca, ed ora nel party insieme a Miyo è addetta alla cucina; nel tweet viene addirittura detto che tutto ciò che somigli ad un ingrediente può esserle affidato per un risultato delizioso.

Di là dei tipici toni esagerati, abbiamo la conferma che saranno presenti anche delle meccaniche di crafting legate al cibo, in modo da ottenere quindi degli oggetti consumabili dai personaggi al fine da guadagnare bonus di varia natura, sulla scia di quanto introdotto da Xenoblade Chronicles 2 e poi ampliato con Torna – The Golden Country.

In una delle immagini la vediamo insieme ai compagni di Agnus con gli abiti militari, di fatto facendo aumentare di credibilità all’ipotesi sopra avanzata per Riku di come i due non avessero uno stretto legame prima del contatto tra le due fazioni. Del resto parliamo di due schieramenti opposti appartenenti a nazioni in guerra.

In battaglia

Il messaggio conclusivo è relativo alla loro funzionalità nel combat system: come detto in apertura saranno di fatto un unico personaggio, e per quanto ancora non abbiamo mai visto la loro interfaccia di battaglia è logico supporre che la vita sarà soltanto una in comune, mentre forse le Tecniche utilizzabili possano essere più numerose delle singole 4 standard (implicando un sistema per poter scambiare al volo gli attacchi di uno con quelli dell’altra).

L’artwork ufficiale

Il loro ruolo, come mostrato dall’immagine, sarà quello di Attaccanti, col commento che asserisce che sono molto bravi a ribaltare le sorti di uno scontro scovando i punti deboli dei nemici. La loro classe per ora è scritta soltanto nell’immagine e non nel testo, e si traduce in uno strano “Yamusumisu” che potrebbe stare ad indicare un’unione tra “Yam“, suono onomatopeico per indicare la golosità (il nostro “Gnam!“) e “Smisu“, la traslitterazione di “Smith“, fabbro in inglese. Per quanto bizzarro, rientrerebbe perfettamente nel canone della coppia, il binomio cuoco-fabbro.

A tale proposito, è anche curiosa la scelta delle armi: mentre per Riku è ben chiaro trattarsi di una sorta di fucile ad Etere, per Manana il suo “scudo”, dotato di maniglie, lascerebbe pensare che, data la sua passione ai fornelli, si tratti realmente di una pentola/wok. E in uno degli screenshot soprastanti, relativo ad un momento di lotta, si può vedere come attacchi roteando in piedi su di essa… Nopon. Sono proprio Nopon.

Per quest’oggi è tutto, vi ricordiamo di continuare a seguire la community per aggiornamenti quotidiani ed in tempo reale, direttamente dalla fonte giapponese!

Potrebbero interessarti

No more posts to show