Le vecchie pubblicità di Kirby non erano esattamente “carine”

kirby-pubblicita-nintendon
Vi immaginate Kirby con un'espressione malvagia, ricercato dalla polizia? Era così che Nintendo pubblicizzava l'adorabile sfera rosa negli anni '90.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Un lato del marshmallow rosa che non sapevamo di desiderare

Kirby e la terra perduta sta per arrivare sugli scaffali, e ormai ci capita sempre più spesso di vedere video e banner atti a pubblicizzarlo. Tutte le pubblicità di Kirby ritraggono perfettamente lo spirito del gioco: aperto a tutti, leggero, colorato e spensierato… ma non è stato sempre così.

VideoGameArt&Tidbits su Twitter ha tirato fuori dal cilindro un curiosissimo reperto storico risalente al 1995: due pagine pubblicitarie di Kirby’s Avalanche e Kirby’s Dream Course per Super Nintendo.

In queste pagine, Kirby viene raffigurato con un’espressione estremamente corrucciata, in quelle che dovrebbero essere due foto identificative scattate dalla polizia, accompagnate dalla didascalia “Era un così bravo ragazzo“.

Non solo questo modo di rappresentare Kirby è talmente assurdo da risultare straniante, quasi pauroso, ma anche la sua descrizione nelle pagine non scherza: il mostriciattolo rosa viene definito un “marshmallow mutante” dall’aspetto “flaccido“, che “sputa” addosso ai suoi nemici.

La Nintendo che conosciamo oggi sicuramente non si sognerebbe mai di disegnare Kirby in questa maniera, ma è molto interessante vedere come il reparto marketing della grande N lavorava negli anni ’90.

Cosa ne pensate di questa pubblicità di Kirby? Vi avrebbe incuriosito?

Potrebbero interessarti

No more posts to show