Zelda: Ocarina of Time potrebbe entrare nella World Video Game Hall of Fame

Dei tanti riconoscimenti guadagnati dal lancio, ne manca ancora uno: quello del The Strong National Museum of Play.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Tempo di un ulteriore riconoscimento?

Dal suo esordio nel mondo videoludico, The Legend of Zelda: Ocarina of Time ha innalzato gli standard degli action-adventure nelle tre dimensioni ed è tutt’oggi ritenuto uno dei videogiochi più importanti della storia. Dei tanti riconoscimenti guadagnati dal lancio, tuttavia, ne manca ancora uno: quello del The Strong National Museum of Play, precisamente della sua World Video Game Hall of Fame.

Le cose potrebbero presto cambiare, in quanto, tra le varie nomination annunciate quest’anno, compare anche il leggendario viaggio di Link. Diamo un’occhiata ai concorrenti:

  • Assassin’s Creed
  • Candy Crush
  • Dance Dance Revolution
  • The Legend of Zelda: Ocarina of Time
  • Microsoft Minesweeper
  • Ms. Pac-Man
  • NBA Jam
  • PaRappa the Rapper
  • Resident Evil
  • Rogue
  • Sid Meier’s Civilization
  • Words with Friends

Al di là di qualche discutibile nome, molte delle saghe concorrenti hanno saputo influenzare il medium videoludico con estrema incisività. Nintendo non è nuova alla Hall of Fame, giochi come Animal Crossing, Super Mario Kart, Donkey Kong, Pokémon Rosso e Blu, il primo Zelda e Super Mario Bros. hanno già ottenuto tale riconoscimento. Il giorno decisivo sarà il 5 maggio: speriamo di aggiornarvi con la vittoria di Ocarina of Time!

Potrebbero interessarti

No more posts to show