Digimon Survive verrà sviluppato da un nuovo studio, rivelati nuovi dettagli

Digimon Survive rinvio al 2020
In occasione del Digimon Con 2022, il producer Kazumasa Habu ha rivelato nuovi dettagli per Digimon Survive, parlando anche dello stato dei lavori.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Ancora nessuna data d’uscita

In occasione del Digimon Con 2022, l’evento dedicato a celebrare il famoso brand giapponese, sono state condivise nuove informazioni per Digimon Survive, il nuovo titolo della serie atteso per quest’anno. Per l’occasione, il producer Kazumasa Habu si è scusato con tutti i fan per la lunga attesa e ha parlato dello stato dei lavori.

Lo sviluppo ora non è più in mano a Witchcraft, che ha lavorato al titolo sin dal 2018, ma è passato allo studio HYDE. Questo ha portato a molte revisioni del gioco e con esse sono arrivati i ritardi, ma Habu ha anche assicurato tutti gli appassionati dichiarando che “grazie agli sforzi del nuovo team, ora siamo sempre più vicino al completamento”.

Digimon Survive includerà 113 Digimon e 12 capitoli, che a partire dal capitolo 8 andranno a diramarsi in tre percorsi diversi: Morality, Harmony e Rage. È stata confermata anche l’esistenza della modalità New Game Plus, dove verranno trasferiti tutti i mostri catturati, incluse le evoluzioni sbloccate, e gli oggetti raccolti. Purtroppo però non ci sono piani una modalità multiplayer.

Al momento non è ancora stata rivelata la data d’uscita, che rimane fissata per il generico 2022, ma speriamo che lo sviluppo proceda senza intoppi e che Bandai Namco possa rilasciare presto Digimon Survive.

Potrebbero interessarti

No more posts to show