Leggende Pokémon: Arceus utilizza la nuova infrastruttura di rete per le funzionalità online

leggende-arceus-pokemon-nintendon
Il nuovo capitolo dei mostriciattoli tascabili più famosi al mondo, Leggende Pokémon: Arceus, utilizza i server NPLN, la nuova infrastruttura di rete realizzata per migliorare l'esperienza online.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Gli stessi server utilizzati con Monster Hunter Rise

Mancano pochi giorni dall’uscita di Leggende Pokémon: Arceus, il nuovo capitolo del famosissimo brand, e gli appassionati di tutto il mondo non vedono l’ora di esplorare l’antica regione di Hisui. Sebbene il rilascio sia fissato per il 28 gennaio 2022 in esclusiva Nintendo Switch, qualche utente è riuscito già a mettere le mani sul titolo e ci sta giocando; consigliamo quindi di fare molta attenzione se volete evitare gli spoiler che stanno circolando sul web.

Fortunatamente, non tutte le informazioni condivise online recentemente possono rovinare l’avventura ma rivelano qualche novità interessate. Qualche Data Miner ha infatti deciso di sbirciare all’interno del codice di gioco e ha scoperto che il nuovo capitolo della serie si connetterà ai server NPLN, la nuova infrastruttura di Nintendo realizzata per migliorare l’esperienza online.

Attualmente i server NPLN sono ancora in fase beta ma sono già utilizzati con Monster Hunter Rise, oltre al già citato Leggende Pokémon: Arceus, e offre una connessione molto più stabile rispetto a NEX, l’infrastruttura che viene impiegata ancora da molti titoli. In futuro anche altri giochi beneficeranno di questi vantaggi, sebbene il passaggio sarà graduale.

Siete curiosi di scoprire come sarà il comparto multiplayer di Leggende Pokémon: Arceus? Avete già preordinato la vostra copia?

Potrebbero interessarti

No more posts to show