New Pokémon Snap, il team creativo aveva pensato di cambiarne il concept

New Pokémon Snap Cover
Il team creativo di New Pokémon Snap si è interrogato lungamente su quali novità apportare al gioco, ma alla fine ha mantenuto intatto il gameplay originale.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

…ma la formula originale funzionava ancora a dovere.

Sulle pagine di Famitsu è stata pubblicata un’intervista agli sviluppatori di New Pokémon Snap: alla discussione hanno partecipato il presidente Tsunekazu Ishihara ed il direttore Haruki Suzaki.

Uno degli argomenti iniziali è proprio l’origine del gioco. Ishihara ha spiegato che ci sono state varie discussioni sulla possibilità di riportare Pokémon Snap sulle precedenti console Nintendo. Tuttavia l’idea di fotografare non è così fresca, al giorno d’oggi “perciò era un concept difficile attorno a cui creare un gioco”.

Ecco di seguito le parole di Ishihara:

Con l’uscita di ogni nuova generazione di console, che sia stato il GameCube o Wii, abbiamo parlato della possibilità di un sequel. Fare fotografie è diventato qualcosa che facciamo ogni giorno e non rappresenta la novità che era una volta, perciò era un concept difficile attorno a cui creare un gioco. C’è stato un grosso dibattito riguardo al come avrebbe potuto funzionare la gimmick, cosa che ha reso difficile iniziare lo sviluppo.

Questo gioco è stato il frutto di molti anni di apprendimento per tentativi. Alla fine abbiamo trovato un concept che avesse senso su Nintendo Switch e lo abbiamo realizzato.

Tsunekazu Ishihara

Ai due è stato anche chiesto dell’andamento dello sviluppo da parte del team di Suzaki all’interno di Bandai Namco.

Abbiamo lavorato con il team di Pokken Tournament di Mr. Suzaki e avevamo aspettative alte sul fatto che il team avrebbe potuto creare il nuovo Pokémon Snap. Pokken stesso è stato un grande traguardo, ma sono stato sbalordito dalla quantità di dettagli che hanno messo come sfondo e negli scenari del gioco.

Mi sono chiesto se la quantità di Pokémon e dettagli di contorno che hanno inserito fossero veramente necessari, dato che erano totalmente slegati dal gameplay centrale. A volte, quando gioco, vengo attaccato mentre i mie occhi sono concentrati sullo sfondo e mi chiedo se non l’abbiano fatto apposta. (ride)

Tsunekazu Ishihara

Infine, nell’intervista è stato chiesto a Ishihara se avesse fatto nuove richieste durante lo sviluppo di New Pokémon Snap, ma egli ha confermato di aver fornito solo raramente qualche specifica al team.

Suzaki, invece, ha fatto presente che il team ha dovuto valutare di cambiare il concept centrale dell’originale Pokémon Snap: alla fine è stato mantenuto il gameplay del primo titolo per N64, comprovato da anni di gioco. Ecco le parole di Suzaki:

Sono passati più di venti anni dall’uscita di Pokémon Snap per Nintendo 64 e il problema che abbiamo dovuto affrontare era se cambiare o meno il concept centrale del gioco. Per noi era una grande opportunità; riflettere sul gioco si è rivelato avere una grossa influenza sullo sviluppo. Più sentivo cose riguardo a ciò che era successo durante lo sviluppo dell’ultimo titolo, più questo ha riconfermato la nostra decisione di mantenere il concept del gioco originale. Partendo da lì abbiamo dovuto solo cercare cose all’interno del concept centrale che potessimo espandere perché si adattassero meglio al mercato attuale.

Haruki Suzaki

Cosa ne pensate di queste parole su New Pokémon Snap? Avreste desiderato qualche rischio in più a livello di gameplay? Cosa vorreste da un nuovo capitolo della serie?

Potrebbero interessarti

No more posts to show