News

Per Chris Meledandri di Illumination, Chris Pratt è un “fenomenale” Super Mario

Game

Il produttore di Illumination Chris Meledandri difende la scelta di Chris Pratt come voce di Super Mario.

Il produttore di Illumination Chris Meledandri difende la scelta di Chris Pratt come voce di Super Mario.

Novembre 23, 2021

Il produttore del film e CEO di Illumination non ha dubbi

Tra la saga di Jurassic World e quella dei Guardiani della Galassia, Chris Pratt è entrato nel cuore del grande pubblico con il suo fare ironico e spericolato. Tuttavia, gli spettatori hanno sollevato alcuni dubbi circa l’annuncio che lo vede protagonista come doppiatore di Super Mario nel film atteso per il 2022. Sostanzialmente perché non è italiano.

Chris Meledandri, a capo di Illumination – la casa cinematografica che produrrà il film – ha tenuto a far sapere che la bravura di Pratt è fuori discussione:

Tutto quello che posso dirvi è che la voce che sta facendo per noi, e Mario, è fenomenale. Sì, non vedo l’ora che la gente lo senta”.

E circa le critiche mosse sulle sue origini, il produttore prosegue:

Certo, in quanto italoamericano io stesso, lo capisco. Sai, capisco i commenti. Charlie Day, che interpreta Luigi, in realtà ha origini italiani. Sì, quindi è questo il nostro riferimento.

Sì, Chris, ma Mario? Da un canto elude le critiche ricevute dal protagonista, non italiano, ma dall’altra… c’è davvero bisogno di difendersi? Avremmo voluto davvero una risposta più esaustiva? C’è da sottolineare come questo “problema” sia stato discusso poco in Italia, in quanto semplicemente non ha offeso nessuno. Che il 6% della comunità italo-americana residente negli Stati Uniti la trovi una scelta di casting più discutibile? Dal canto nostro, noi siamo felici se un attore è “fenomenale” e se il prodotto è di qualità. Fateci sapere la vostra!

Fonte: Toofab.com,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *