Mario Party Superstars, ecco i consigli di Simona Remine per il party perfetto

In occasione del lancio di Mario Party Superstars, la party planner Simona Remine ha svelato in un simpatico video cinque consigli per organizzare la festa perfetta.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

La party planner svela come organizzare la festa perfetta

Mario Party Superstars, il nuovo party game annunciato al Nintendo Direct dell’E3 2021, è ora disponibile e porta la festa su Nintendo Switch con cinque tabelloni classici dell’era del Nintendo 64 e 100 minigiochi tratti da tutta la serie. In occasione del lancio, Simona Remine, la creative girl e party planner di Detto Fatto, ha svelato in un simpatico video i suoi cinque consigli fondamentali per organizzare il party perfetto.

Potrebbe interessarti: The Pokémon Company diventa sponsor degli incontri di sumo

Il primo è quello di scegliere il tema perfetto per tutti, grandi e piccini, e Super Mario risulta il top in ambito videogiochi. Una volta scelto, è essenziale riproporre i colori del tema su tutte decorazioni (come festoni, bandierine e palloncini) e, parlando di Super Mario, la party planner ha quindi deciso di utilizzare il rosso, il blu, il giallo e il verde, ispirandosi agli iconici personaggi del brand. Un altro elemento importante sono i dolci, che devono essere anch’essi personalizzati in base al tema e Remine ha quindi creato dei biscotti con tutti i personaggi del mondo di Mario. Un angolo dedicato al photo booth permetterà a tutti di fare fotografie indimenticabili e rendere il vostro evento memorabile. Il consiglio più importante è far divertire e riunire ogni partecipante, e Mario Party Superstars è il titolo perfetto per questo compito.

Insomma, Mario Party Superstars è l’alleato ideale per animare ogni party che si rispetti, con la sua atmosfera giocosa e la possibilità di affrontare rapide sfide in compagnia di tantissimi minigiochi, uno più folle dell’altro. Lo avete già provato?

Potrebbero interessarti

No more posts to show