News

In lavorazione un porting nativo di Kingdom Hearts? Square Enix è indecisa

Game

In un’intervista con Nintendo Life, il produttore Ichiro Hazama ha dichiarato che non è ancora stato deciso se portare Kingdom Hearts anche in versione nativa.

In un’intervista con Nintendo Life, il produttore Ichiro Hazama ha dichiarato che non è ancora stato deciso se portare Kingdom Hearts anche in versione nativa.

kingdom-hearts-1-NintendOnjpg
Ottobre 16, 2021

Attualmente non è stata presa nessuna decisione a riguardo

In occasione dell’ultimo live streaming dedicato a Super Smash Bros., è stato annunciato che la serie di Kingdom Hearts sarebbe sbarcata anche su Nintendo Switch. I titoli in arrivo sull’ibrida giapponese sono Kingdom Hearts 1.5+2.5 ReMIX, Kingdom Hearts 2.8 Final Chapter Prologue e Kingdom Hearts III, e saranno disponibili in versione cloud, una scelta molto criticata dai fan.

Attraverso un’intervista con Nintendo Life, Ichiro Hazama, il produttore della saga, ha dichiarato che non è stata presa ancora nessuna decisione per un porting nativo di Kingdom Hearts ma per ora si è preferito di optare per il cloud così da poter giocare alla serie nel modo migliore possibile, senza troppi compromessi.

kingdom-hearts-cloud-switch-nintendon

Abbiamo notato che altri porting di giochi Square Enix, come Final Fantasy X | X-2, girano in modo nativo su Switch. Quindi qual è stata la ragione per rilasciare la serie Kingdom Hearts su Switch con versioni cloud, invece di ottimizzarle per essere eseguite in modo nativo?

Ichiro Hazama: Per un po’ di tempo, il director Tetsuya Nomura aveva espresso chiaramente il desiderio di portare la serie Kingdom Hearts su Nintendo Switch, avendo visto e sentito la richiesta dei giocatori, e quindi è stata una decisione presa molta in considerazione. Portare questi titoli su Nintendo Switch si è rivelato piuttosto difficile per vari motivi, incluso la capacità di archiviazione dell’hardware, ma siamo entusiasti di essere riusciti a realizzarlo per la prima volta utilizzando il servizio Cloud.

Capiamo che sarebbe stato quasi impossibile far funzionare l’intera serie senza problemi su Switch, ma è possibile che Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 Remix possa mai essere sviluppato per funzionare in modo nativo su Switch?

Hazama: In questo momento non è ancora stato deciso se produrre una versione nativa. Crediamo che la versione Cloud sia attualmente il modo migliore per portare la serie Kingdom Hearts su Nintendo Switch, ma siamo sempre entusiasti di ricevere feedback da i nostri fan e vogliamo ringraziarli per tutto il loro supporto.

Potrebbe interessarti: Rivelati il prezzo e la data di uscita di Nintendo Switch Online + Pacchetto aggiuntivo

Square Enix potrebbe quindi decidere di sviluppare una versione nativa per Kingdom Hearts 1.5+2.5 ReMIX, ma è molto improbabile che questa porterà scelta avvenga per l’intera serie, soprattutto per il terzo capitolo. Sebbene per ora si tratti di titoli in cloud, è sicuramente un’ottima occasione per riscoprire la serie.

Voi cosa ne pensate? Credete che Kingdom Hearts possa arrivare su Nintendo Switch in versione nativa?

Fonte: Nintendo Life,

2 thoughts on “In lavorazione un porting nativo di Kingdom Hearts? Square Enix è indecisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *