News

Nintendo Switch Pro, secondo Bloomberg supporterà il 4K grazie al DLSS di NVIDIA

Game

Secondo il reporter Takashi Mochizuki la nuova console Nintendo avrà un pieno supporto al DLSS grazie alla nuova scheda grafica di NVIDIA.

Secondo il reporter Takashi Mochizuki la nuova console Nintendo avrà un pieno supporto al DLSS grazie alla nuova scheda grafica di NVIDIA.

nintendo-switch-pro-nintendon
Marzo 23, 2021

Altra settimana, altro report

Ormai non passa settimana senza quello che ormai possiamo chiamare il consueto report del portale Bloomberg a proposito di Nintendo Switch Pro, la chiaccheratissima nuova console Nintendo che secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe arrivare sul mercato entro al fine del 2021.

L’ultimo approfondimento ci porta un’ulteriore conferma di quanto affermato dallo stesso Bloomberg di recente, ossia che Nintendo Switch Pro utilizzerà con ogni probabilità il DLSS di NVIDIA, la tecnologia che permette di ottimizzare le prestazioni delle schede grafiche che lo supportano grazie a un particolare algoritmo software.

Secondo il reporter dell’agenzia Takashi Mochizuki, autore dell’articolo, la nuova console Nintendo avrà un pieno supporto al DLSS grazie alla nuova scheda grafica, e inoltre proporrà anche una CPU leggermente migliorata oltre che una memoria interna espansa, per far fronte ai miglioramenti offerti che si verificheranno principalmente nei nuovi titoli in uscita.

Il report si riaggancia a quanto già dichiarato da Bloomberg, secondo cui Nintendo Switch Pro sarebbe equipaggiato con uno schermo OLED da sette pollici fornito da Samsung, dunque un po’ più grande dell’attuale, sempre con risoluzione nativa pari a 720p. Inoltre verrebbe immesso sul mercato insieme al seguito di The Legend of Zelda: Breath of the Wild e ad altri nuovi titoli al prezzo di 399,99 dollari (circa il 20% in più dell’attuale Nintendo Switch).

Potrebbe interessarti:
Nintendo Switch Pro, prezzo più alto e nuovo The Legend of Zelda al lancio secondo Bloomberg

Inutile quasi precisare come queste informazioni non siano state confermate né da NVIDIA, né tantomeno da Nintendo stessa; è però vero che Bloomberg pare ostentare una certa sicurezza in questi report, da chi effettivamente potrebbe sapere qualcosa di non ancora annunciato.
E voi cosa ne pensate? Nel 2021 vedremo davvero Nintendo Switch Pro?

Fonte: Bloomberg,

3 thoughts on “Nintendo Switch Pro, secondo Bloomberg supporterà il 4K grazie al DLSS di NVIDIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *