News

Miyamoto non è preoccupato di chi lo sostituirà e spiega la filosofia aziendale di Nintendo

Game

Shigeru Miyamoto ha parlato, in una recente intervista, delle sua ambizioni e del futuro di Nintendo.

Shigeru Miyamoto ha parlato, in una recente intervista, delle sua ambizioni e del futuro di Nintendo.

Nintendo NX: Miyamoto parla di un'idea rivoluzionaria alla base del progetto
Dicembre 21, 2020

Nintendo è in buone mani

Shigeru Miyamoto è senza dubbio uno dei principali collaboratori di Nintendo e una delle figure più importanti nel settore dei videogiochi. Le sue creazioni hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo ed ormai da decenni è coinvolto in ogni aspetto della vita di Nintendo, in un modo o nell’altro. Tuttavia, arrivato all’età di 68 anni, non è più un giovane pieno di energie e la questione di chi lo sostituirà dopo che si sarà ritirato è stata sollevata più di una volta.

Una recente intervista con The New Yorker, ha dato la possibilità al papà di Super Mario di dire la sua su questa questione. Prima di tutto, però, gli è stato domandato quali fossero le sua ambizioni al momento:

Shigeru Miyamoto

In termini di business di Nintendo, l’idea principale è creare un’armonia tra hardware e software. Ci sono voluti circa dieci anni, ma sento che la generazione più giovane qui è ora pienamente in grado di sostenere quel principio fondamentale. Da parte mia, voglio continuare a perseguire i miei interessi. Nintendo si è espansa in nuove aree di design, come il parco a tema su cui ho lavorato. Quando ci pensi, il design del parco a tema è simile al design dei videogiochi, sebbene sia completamente focalizzato sul lato hardware. In un certo senso, sono di nuovo un dilettante. Ma man mano che queste attrazioni diventano più interattive, è qui che la nostra esperienza verrà messa a frutto. Questa mescolanza della nostra esperienza con nuovi contesti potrebbe essere uno degli sforzi più interessanti per i miei ultimi anni.

Potrebbe interessarti:
Miyamoto parla della grande quantità di giochi con armi da fuoco

L’intervistatore, dopo di che, gli chiede se esista un parallelismo tra lui e Willy Wonka, che ne “La Fabbrica di Cioccolato” organizza una competizione per trovare il suo degno erede. Ecco cosa ne pensa Miyamoto:

Shigeru Miyamoto

Poiché l’azienda ha acquisito nuovi concorrenti nel corso degli anni, ci ha dato l’opportunità di riflettere profondamente su ciò che rende Nintendo Nintendo. [Il presidente] Shuntaro Furukawa è attualmente sulla quarantina e [il direttore generale] Shinya Takahashi è sulla cinquantina; ci stiamo muovendo verso una posizione che assicurerà che lo spirito di Nintendo venga tramandato con successo. Non me ne preoccupo più. Ora mi sto concentrando sulla necessità di continuare a trovare nuove esperienze. Questo è sempre stato ciò che mi ha interessato ed emozionato del mezzo: non perfezionare il vecchio ma scoprire il nuovo.

2 thoughts on “Miyamoto non è preoccupato di chi lo sostituirà e spiega la filosofia aziendale di Nintendo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *