Recensioni

Fitness Boxing 2: Rhythm & Exercise – Una recensione sudata

Game

Fitness Boxing è tornato su Nintendo Switch! Ed è pronto ad accompagnarci nei nostri allenamenti casalinghi, sarà valsa la pena sudarci sopra?

Fitness Boxing è tornato su Nintendo Switch! Ed è pronto ad accompagnarci nei nostri allenamenti casalinghi, sarà valsa la pena sudarci sopra?

Nintendo Switch
Dicembre 2, 2020
Genere
Fitness, rythming game
Lingua
Italiano

Allenarsi a casa si può!

Ricordate i tempi del Wii in cui bastava una balance board e una copia di Wii Fit per tenersi in forma restando a casa? Certamente, e specialmente in questo periodo, qualcosa del genere non può che essere utile. Ecco che , per questo, Fitness Boxing 2: Rythm & Exercise, reduce del successo del primo capitolo, si propone di venire in nostro aiuto.

Fitness Boxing 2: Rythm & Exercise è un fitness game sviluppato dalla software house Imagineer e pubblicato in esclusiva per Nintendo Switch. Il gioco ripropone, forse fin troppo fedelmente, le dinamiche del primo capitolo uscito sempre su Switch nel 2019. Va subito detto, infatti, che le novità introdotte in questo nuovo capitolo sono decisamente risibili e che, più che un sequel, parrebbe essere un’espansione dell’originale Fitness Boxing. Di conseguenza, chiunque abbia già giocato il primo – salnon ne sia strato un grande amante – difficilmente troverà novità sostanziose in Fitness Boxing 2: Rythm & Exercise. Ma delle differenze con il gioco originale parleremo in coda alla recensione, ora concentriamoci sul Fitness Boxing 2 in se e per se.

Tooortee gnam

Accedendo a Fitness Boxing 2: Rythm & Exercise per la prima volta, verremo introdotti nel gioco da Janice, la nostra prima istruttrice, e ci verrà chiesto di inserire alcuni dati personali come età, altezza, peso e peso obiettivo (che volendo è possibile nascondere con password in caso si avessero curiosoni in casa) necessari per consentire al gioco di stabilire il programma di allenamento. Ogni giorno sarà, infatti, possibile eseguire la propria “routine” – settabile su tre livelli di intensità: leggera, normale e intensa – in cui vengono proposti diversi esercizi oltreché due sezioni, all’inizio e alla fine, di stretching.

Super Giovane

Le sezioni di allenamento si basano sul tirare pugni a ritmo di varie soundtrack. Sia quest’ultime che i vari tipi di mosse (dritti, rovesi, montanti ma anche schivate, blocchi e passi) sono sbloccabili col tempo e allenandosi con costanza. Sulle note delle oltre 20 canzoni disponibili del gioco, dovremo tirare pugni e schivare a ritmo, con uno sforzo che aumentate in maniera graduale ma costante. In base a quanto andremo a ritmo, colpendo quando il simbolo della mossa arriva nel quadrato, verranno assegnate delle valutazioni che, immediatamente, vengono tramutate in punti. Arrivati a un certo ammontare di combo, lo scenario cambierà diventando più adrenalinico e, di conseguenza, lo sforzo richiesto diventerà maggiore.

Qui è tutto fluooo

In questo senso la curva di apprendimento, se così vogliamo chiamarla, è davvero ottima e consente anche, per usare un eufemismo, ai “meno allenati” (come chi scrive) di approcciarsi senza rischiare infarti a questa avventura fitness, anche grazie alle due sezioni di stretching che consentono sia di evitare strappi e simili sia di non uscire dall’allenamento eccessivamente affaticati. Non immaginate, però, che non si sudi. Tranquilli, si suda e molto, soprattutto dopo i primi appuntamenti con i vostri coach. Ma la soddisfazione di mettere il timbro sulla giornata varrà lo sforzo, fidatevi.

Tempo per lo shopping

Ma chi guida gli allenamenti? Beh, la scelta sta a voi. In Fitness Boxing 2: Rythm & Exercise è possibile scegliere tra ben 9 istruttori, ognuno con diversi capi d’abbigliamento acquistabili nel negozio utilizzando i coupon sbloccabili di routine in routine. Nonostante a livello di design sia tutti abbastanza differenti tra loro, mi ha stupito in negativo il fatto che gli sviluppatori non abbiano pensato di caratterizzarli un minimo, magari con frasi e incoraggiamenti differenti. Durante la mia esperienza col gioco mi sono trovato, infatti, a provare l’allenamento con più della metà dei trainer: l’unica differenza è stata a livello estetico e di doppiaggio (selezionabile in inglese o giapponese), ma nulla che potesse veramente farmi favorire uno rispetto agli altri.

Ouch! Scricchiola tutto!

Se la routine non dovesse bastare, Fitness Boxing 2 consente ti allenarsi in libertà selezionando “Allenamento libero” dal menù principale, modalità in cui è sia possibile scegliere da se quali esercizi affrontare e con che colonna sonora sia decidere di svolgere una sezione extra di stretching. Sezioni, quest’ultime, che ho trovato forse un po’ troppo ripetitive e che mi sarebbe piaciuto tracciassero i movimenti del giocatore con nei normali allenamenti. Cosa che non avviene dato che prima dello stretching viene chiesto di appoggiare i Joy-Con. In questa modalità, inoltre, è anche possibile giocare in multiplayer con un altro giocatore: funzione decisamente apprezzabile che trasforma Fitness Boxing 2 in un party game dinamico, divertente e competitivo.

Sempre dal menù principale è, poi, possibile accedere a “Fondamentali” in cui sono presenti diversi tutorial, “Traguardi” che sono le classiche missioni da completare allenandosi, la sezione dedicata ai propri dati e le generiche impostazioni.

Si compete peggio che in Mario Kart

Arrivati a questo punto, non resta che parlare della vera nota dolente di Fitness Boxing 2: Rythm & Exercise, ovvero la scarsa originalità rispetto al capitolo precedente. Sicuramente il colpo d’occhio grafico è migliore e il repertorio di soundtrack è più ampio, tuttavia oltre a questo l’unica differenza parrebbe essere la possibilità di eliminare alcune mosse, che magari risultano scomode, dalle proprie routine. Sicuramente queste piccole novità rendono preferibile l’acquisto di questo secondo capitolo rispetto al primo per chi non ne avesse giocato nessuno dei due, tuttavia stento a credere che chiunque abbia già giocato il Fitness Boxing originale possa trovare interessante Rythm & Exercise.

Alla fine non cambia molto…

In definitiva, Fitness Boxing 2: Rythm & Exercise è un ottimo fitness game che ibrida perfettamente la box con alcune dinamiche da rhythming game. Seppur non introduca novità granché significative rispetto al capitolo precedente, propone una buona sfida ed è un modo decisamente sano per divertirsi quando giocato in compagnia. Sicuramente, fa al caso vostro se cercate un modo creativo per allenarvi in casa in questo periodo.

0
10
7
Fitness Boxing 2 è un buon ibrido fitness-rhythming game, con un'ottima curva di apprendimento e un livello di difficoltà elevato. Diventa anche un party game divertente nella sua modalità multiplayer
Poche le novità significative rispetto al predecessore, sarebbe stato bello avere degli istruttori più caratterizzati.

2 thoughts on “Fitness Boxing 2: Rhythm & Exercise – Una recensione sudata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *