News

Control Ultimate Edition, Remedy afferma che non sarebbe mai giunto su Switch senza cloud

Game

Thomas Puha di Remedy ha spiegato come Control Ultimate Edition non sarebbe potuto approdare su Switch senza il cloud streaming.

Thomas Puha di Remedy ha spiegato come Control Ultimate Edition non sarebbe potuto approdare su Switch senza il cloud streaming.

Control
Novembre 2, 2020

La nuvola come unica via per alcuni titoli…almeno su Switch.

Secondo Thomas Puha, direttore delle comunicazioni di Remedy Entertainment, Control non potrebbe esistere su Switch senza la tecnologia di cloud streaming.

Puha ha raccontato a Nintendo Life che il team si è impegnato a “svolgere le adeguate valutazioni su cosa sarebbe stato necessario per produrre un port su Switch con un partner esterno, ma lo abbiamo ritenuto impossibile per una serie di ragioni”. Ci sono stati un discreto numero di fattori in gioco, tra cui barriere tecniche, finanziarie e di personale impiegato.

Puha ha spiegato:

Credo si possa tranquillamente dire che non esisterebbe nessun Control su Switch senza il Cloud.

Un po’ di tempo fa abbiamo dedicato un periodo a svolgere le adeguate valutazioni su cosa sarebbe stato necessario per produrre un port su Switch con un partner esterno, ma lo abbiamo ritenuto impossibile per una serie di ragioni. I colli di bottiglia sono tutte quelle cose di cui fate menzione: tecnici, finanziari e di personale impiegato. Non è questione di volontà. Ovviamente Remedy e 505 Games vorrebbero Control su ogni piattaforma, compreso Switch. Se solo fosse così facile. Credetemi, una delle cose più difficili nel fare videogiochi sono tutti i compromessi che dovete accettare.

Portare i giochi su piattaforme con hardware molto diversi tra loro è veramente dispendioso a livello di tempo e difficile. Il nostro Northlight engine non è proprio costruito per funzionare su Switch, cosa che direi accade alla maggior parte dei motori, perciò sarebbe necessario dedicare un significativo lasso di tempo di programmazione per far si che ciò fosse possibile. Inoltre bisogna pensare se tutto questo lavoro valga la pena di essere fatto per un solo gioco, quando in realtà dovresti preparare il motore per la next-gen ed il futuro. Preferiremmo garantire che i nostri sistemi e i nostri team siano pronti per i prossimi giochi al meglio di ciò che possono fare, piuttosto che tornare indietro e fare un tipo di lavoro che risulterebbe come un caso isolato. Non è neanche facile esternalizzare il port. La tecnologia e il motore appartengono a Remedy, perciò dovremmo comunque essere coinvolti molto strettamente da un punto di vista di programmazione. Ci sono così tante cose a cui pensare, come se un certo middleware è disponibile per Switch, quanto ci vorrà ad aggiornarlo e così via. Come sempre riguarda tutto le risorse e ne abbiamo veramente poche in un’azienda delle dimensioni di Remedy, in cui lavoriamo a vari progetti differenti contemporaneamente

Thomas Puha

Control Ultimate Edition –  Cloud Version è disponibile su Nintendo Switch dalla scorsa settimana. Anziché girare direttamente su Switch, il gioco viene riprodotto in streaming tramite il cloud, quindi è necessaria una connessione sempre attiva per giocare. Che ne pensate di queste considerazioni su Control? Avete letto di come altri giochi potrebbero arrivare grazie a questa modalità cloud?

Fonte: Nintendo Life,

One thought on “Control Ultimate Edition, Remedy afferma che non sarebbe mai giunto su Switch senza cloud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *