News

Atsushi Inaba di Platinum Games non è molto impressionato dalla next-gen

Game

Il boss di Platinum Games ha condiviso la sua opinione riguardo alle console di prossima generazione.

Il boss di Platinum Games ha condiviso la sua opinione riguardo alle console di prossima generazione.

22 Maggio 2020

Un’opinione particolare

Video Games Chronicles ha recentemente chiacchierato con Atsushi Inaba, responsabile di Platinum Games e col game director Hideki Kamiya. L’intervista ha toccato diversi argomenti, tra cui la prossima generazione di console per videogiochi di Sony e Microsoft. Inaba afferma che anche se le nuove console offriranno sicuramente una grafica impressionante, non vede le macchine così rivoluzionarie come invece fu Nintendo Switch, lanciato nel 2017.

Ecco le parole di Atsushi Inaba:

“Come industria, è tutto molto promettente e non voglio essere percepito come troppo negativo. Ma per dare un altro esempio del mio punto di vista, Nintendo Switch è stato molto innovativo nel modo in cui è stato in grado di prendere una console da casa e renderla portatile. È qualcosa che non hai mai visto prima: ha preso questo muro, che forse molte persone non sapevano nemmeno che esistesse, e l’ha distrutto.

Switch ha aperto tutte queste nuove possibilità. Penso che anche il Game Boy e il DS lo abbiano fatto: ci sono state così tante sorprese. Se paragoni questa caratteristica a una cosa come i miglioramenti grafici o semplicemente “più veloce, più grande“… ovviamente è bello, ma non ha la stessa portata innovativa che mi ha davvero sorpreso con le console del passato.

Ad oggi, non abbiamo ancora visto niente riguardo alle console di prossima generazione, credo, ed è molto probabile che ci sia qualcosa in queste console che possa essere una rivoluzione, che cambierà il modo di videogiocare. E se sarà così, allora forse rimarrò senza fiato. Quindi non voglio sembrare “ehi, so tutto delle nuove console e sono noiose”. Ma con le informazioni che ho ora, non ho visto sorprese così importanti”.

A questo punto, possiamo solamente aspettare che Sony e Microsoft rivelino maggiori informazioni riguardo alle loro prossime console per vedere se Inaba cambierà idea. Una cosa è certa: il clima da next-gen è sempre molto stimolante.