News

Super Smash Bros. Ultimate, i lavori sui DLC potrebbero subire ritardi a causa del coronavirus

Game

Durante un’intervista Masahiro Sakurai ha dichiarato che i lavori per i prossimi DLC potrebbero subire dei ritardi a causa del coronavirus.

Durante un’intervista Masahiro Sakurai ha dichiarato che i lavori per i prossimi DLC potrebbero subire dei ritardi a causa del coronavirus.

17 Marzo 2020

Peccato, ma meglio pensare prima alla salute

Il secondo Fighters Pass di Super Smash Bros. Ultimate dovrebbe vedere tutti i nuovi personaggi in uscita in questo 2020, ma forse potrebbe esserci qualche ritardo sulla tabella di marcia.

Il motivo, come prevedibile, è il coronavirus, che anche in Giappone sta rallentando il normale svolgimento dei lavori, anche per Sakurai e il suo team. Come spiegato dallo stesso Masahiro, infatti, era in programma la presentazione di un nuovo personaggio ad un editore, cosa che però è stata rinviata.

Anche gli stessi lavori sono in dubbio: nel caso qualcuno del team venisse trovato positivo al tampone, lo sviluppo si fermerebbe e ciò farebbe slittare l’uscita dei DLC di Super Smash Bros. Ultimate.

Da giocatori speriamo davvero non accada, ma quando c’è di mezzo la salute è sempre meglio andarci cauti.

Fonte: Ryokutya,