News

Ori and the Blind Forest ha fatto bene su Switch, nessuna notizia del seguito

Game

Nessuna speranza? Proprio zero? Ori and the Blind Forest ha seguito le orme di Cuphead tra quelle esclusive che sono finalmente giunte da Xbox a Nintendo Switch. Tirando le somme, Daniel Smith dei Microsoft Studios, […]

Nessuna speranza? Proprio zero? Ori and the Blind Forest ha seguito le orme di Cuphead tra quelle esclusive che sono finalmente giunte da Xbox a Nintendo Switch. Tirando le somme, Daniel Smith dei Microsoft Studios, […]

Ori and the Blind Forest
28 Febbraio 2020

Nessuna speranza? Proprio zero?

Ori and the Blind Forest ha seguito le orme di Cuphead tra quelle esclusive che sono finalmente giunte da Xbox a Nintendo Switch. Tirando le somme, Daniel Smith dei Microsoft Studios, ha confermato a USgamer che il gioco è “andato bene” sull’ibrida Nintendo.

Ecco quanto affermato da Smith riguardo al port di Ori su Nintendo Switch:

Daniel Smith


Credo che una delle grandi cose per noi sia che tutti hanno lavorato così duramente a Blind Forest che volevamo che più persone possibile potessero provare quello che avevamo creato. Credo che il solo pensiero di poter allargare la famiglia sia fantastico. I giocatori irriducibili probabilmente possiedono ogni console, mentre i giocatori occasionali ne hanno magari solo una, perciò ho pensato che fosse una piacevole aggiunta il raggiungere una diversa base di giocatori che possono godere del contenuto che abbiamo creato

Alcuni fan probabilmente si staranno chiedendo se vedremo mai Ori and the Will of the Wisps (il seguito presto in arrivo su Xbox), anche su Nintendo Switch. Smith al riguardo ha fatto sapere di essere fan di Nintendo Switch, ma che al momento non hanno nient’altro da annunciare.

Probabilmente dovremo attendere qualche tempo prima di vedere anche il sequel sull’ibrida Nintendo? Avete giocato Ori and the Blind Forest? Vorreste presto notizie anche sul sequel?

Fonte: USgamer,