Tokyo Mirage Sessions #FE Encore sarà basato sulla versione occidentale del gioco

Nintendo, con una nota, ha sottolineato che Tokyo Mirage Sessions #FE Encore per Switch sarà basato sulla versione occidentale del gioco per Wii U.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Ergo, versione censurata in arrivo

Nel 2016 arrivava su Wii U Tokyo Mirage Sessions #FE, dopo un anno dalla versione giapponese e con qualche censura che non fece proprio felici i fan. Un porting del gioco, chiamato per l’occasione Tokyo Mirage Sessions #FE Encore arriverà il 17 gennaio 2020 su Nintendo Switch e purtroppo l’ultima novità non è delle più positive: il gioco sarà infatti basato sulla versione occidentale, portando con sé quindi i tagli e le censure effettuate.

Secondo quanto è possibile leggere sul sito ufficiale Nintendo, infatti, Tokyo Mirage Sessions #FE Encore non avrà differenze tra la versione europea/americana e quella giapponese, ma purtroppo a farla da padrona sarà la versione nostrana.

Tra le censure troviamo alcuni abiti, elementi della storia e persino l’età dei personaggi: che ne pensate di questa scelta? Avreste preferito la versione giapponese di Tokyo Mirage Sessions #FE o siete comunque soddisfatti del suo arrivo su Nintendo Switch?

Potrebbero interessarti

No more posts to show