News

Pokémon Spada e Scudo, Game Freak parla del processo creativo

Scritto da

Pubblicato il
13 Ottobre 2019

Come nasce il design dei nuovi Pokémon?

Non è certo un segreto che il franchise Pokémon è formato da tonnellate di creature, più di 800 diversi design destinati ad aumentare con l’uscita dell’ottava generazione.

Il processo che porta alla creazione delle creature tascabili inizia, come descritto da Game Informer, con una “direzione specifica per una nuova creatura” o “un concept di Pokémon per uno scenario particolare”. Dopo di che è necessario fare “schizzi rapidi con pochi dettagli da mostrare poi al team per valutare se si sta andando nella direzione giusta”. Il feedback fornito porterà a “diverse iterazione del progetto” con sempre più dettagli aggiunti dall’artista.

Per quanto riguarda le difficoltà nello svolgere questo processo creativo, il director artistico James Turner ha dichiarato a Game Informer:

James Turner

Non puoi semplicemente inventare un design accattivante o carine senza avere una logica dietro. Questo Pokémon ha queste belle corna grandi e ha un aspetto cattivo e duro, ma perché dovrebbe avere queste corna? Come vive? Come coesiste con l’ambiente? Questo è davvero importante. Dobbiamo pensare a come questa creatura esiste e a come vive nel mondo.

Turner ha affermato anche che dei design sviluppati inizialmente solo due o tre su dieci arrivano effettivamente a far parte del gioco finale. Tuttavia, accade spesso che quelli cestinati vengano ripresi nei capitoli successivi della serie. Spiegando anche che alcuni design, semplicemente, potrebbero non essere adatti alla regione o non ancora completamente realizzati. Cosa ne pensate? Secondo voi qualcuno dei nuovi Pokémon di ottava generazione era inizialmente previsto per qualcuna delle precedenti? Chissà, magari i ponyta di Galar originariamente erano di Alola.

Fonte: Game Informer,
858 PHP files were required to generate this page.