News

Nintendo vince contro la pirateria in UK

Scritto da

Pubblicato il
10 Settembre 2019

Un bel passo avanti contro i giochi pirata

La pirateria è sempre stata una bestia nera per le software house e le varie aziende nel corso degli anni hanno sempre lottato contro di essa, con più o meno successo.

Tra queste troviamo anche Nintendo che proprio in questi giorni, appellandosi alla High Court nel Regno Unito, ha vinto una causa contro i siti pirata ottenendo il loro blocco da parte dei provider. I fornitori di servizi internet inglesi, quali Sky, BT, EE, Talktalk e Virgin Media, dovranno infatti “bloccare o quantomeno impedire l’accesso” a questi siti pirata.

Questa la nota ufficiale di Nintendo:

Nintendo si compiace del fatto che la High Court britannica abbia sancito che proporre dispositivi o software che aiutino la pirateria su Nintendo Switch sia da considerarsi illegale. Questa decisione aiuterà a proteggere l’industria videoludica britannica e gli oltre 1800 sviluppatori di tutto il mondo che creano videogiochi per Nintendo Switch, e che si affidano alle legittime vendite dei giochi per vivere e per continuare a portare nuovi contenuti di qualità.

Una bella vittoria per Nintendo e per tutti gli sviluppatori che, per colpa della pirateria, vedono sfumare milioni di introiti che ne minano la sopravvivenza.

Fonte: Eurogamer,
858 PHP files were required to generate this page.