copertina Dragon Quest Builders 2 NintendOn

News

Dragon Quest Builders 2 finisce sotto la lente di Digital Foundry

Scritto da

Pubblicato il
25 Luglio 2019

L’ultimo capitolo della saga targata Square Enix analizzato nel dettaglio

Digital Foundry ha deciso di mettere sotto la propria lente la versione per Nintendo Switch di Dragon Quest Builders 2, l’ultimo titolo spin-off di Square Enix sbarcato da poco sulla console Nintendo e su PlayStation 4.

Ebbene, l’analisi compiuta sul gioco ha fatto emergere luci ed ombre della produzione giapponese. Anzitutto, la risoluzione si attesta sui 1080p in docked e 720p in modalità portatile, fatto che rende bello da vedere il gioco in entrambe le modalità al netto di alcune differenze con PlayStation 4, tra le quali le ombre e la qualità di alcune texture.

Il problema peggiore si riscontra, purtroppo, in un framerate piuttosto ballerino, che passa da un picco di 40 fps ad un minimo di ben 10 fps nelle mappe create da altri giocatori decisamente dense di mob ed oggetti. Generalmente, comunque, il gioco tende a non calare quasi mai sotto i 20 fps, il quale non è comunque un risultato poi così soddisfacende.

La densità del mondo di gioco incide molto dunque su un framerate ballerino, situazione che potrebbe venir risolta (o quantomeno arginata) se Square Enix imponesse un cap dello stesso attorno ai 30 fps.

E voi, avete già messo mano a Dragon Quest Builders 2, magari dopo aver letto la nostra esaustiva recensione?

Fonte: YouTube,
854 PHP files were required to generate this page.