Shigeru Miyamoto

News

Secondo Miyamoto il Cloud Gaming non sostituirà le console tradizionali

Scritto da

Pubblicato il
09 Luglio 2019

Il gioco in streaming si diffonderà sempre di più, ma le console tradizionali non moriranno

La scorsa settimana si è tenuta la 79° riunione annuale degli azionisti di Nintendo, e fra i vari argomenti discussi non poteva mancare il Cloud Gaming. Alcuni azionisti hanno chiesto a Nintendo come intenda muoversi in questo ambito, dato che per alcuni questo sarebbe il potenziale futuro dell’industria videoludica nel suo complesso.

Shigeru Miyamoto, in qualità di direttore generale della divisione che si occupa della ricerca e dello sviluppo di nuove tecnologie, ha affermato di non trovarsi completamente d’accordo con questa visione e che secondo lui il Cloud Gaming non arriverà a sostituire completamente le console tradizionali. Questa è stata la sua risposta:

Miyamoto:

Penso che il Cloud Gaming si diffonderà sempre di più nel futuro, ma non ho dubbi sul fatto che continueranno ad esserci giochi che sono divertenti proprio perché sono eseguiti localmente e non sul cloud. Riteniamo sia importante continuare a utilizzare queste diverse “soluzioni tecniche” per realizzare un intrattenimento unico che solo Nintendo può creare

Il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, e Miyamoto stesso hanno ovviamente assicurato che Nintendo continuerà a tenere d’occhio l’evoluzione del mercato e non rimarrà indietro sulle tecnologie del Cloud Gaming, così come assicurato per quanto riguarda VR, servizi online ed anche il 5G.

Che cosa ne pensate di questa affermazione di Miyamoto? Di certo servizi come Google Stadia e Project xCloud devono scontrarsi con le problematiche date dalle infrastrutture di rete, per cui è difficile immaginare una conquista del mercato a breve termine.

Fonte: Nintendo,
651 PHP files were required to generate this page.