Super Smash Bros. Ultimate NintendOn

News

Super Smash Bros. Ultimate, ecco com’è nato il murale con tutti i personaggi

Scritto da

Pubblicato il
03 Luglio 2019

Non vediamo l’ora di vederlo completo!

Dal suo primo reveal Super Smash Bros. Ultimate ci ha mostrato un murale enorme in cui sono raffigurati tutti i combattenti, rispondendo al motto di “Ci sono proprio tutti!” e aggiornandosi ad ogni nuovo DLC.

L’idea di creare un murale del genere, una vera e propria opera d’arte, è venuta a Sakurai ma la realizzazione è di Yusuke Nakano, che in una recente intervista ha svelato qualche retroscena sulla realizzazione.

Yusuke Nakano

L’idea è venuta da Sakurai-san per la creazione di un gigantesco murale che potesse mostrare quanto fosse interessante il gioco all’E3 e ad altri eventi promozionali. Si è deciso che sarebbe stato un disegnato fatto a mano con proporzioni realistiche, e io sono stato scelto per essere colui che doveva mettere in pratica quell’idea.

Per quanto riguarda lo stile artistico, ho mostrato a Sakurai-san un Link di Breath of the Wild e un Mario in stile pittura ad olio. Gli è piaciuto e ha dato il via libera, ed è stato un buon inizio. Di tutti i personaggi, i primi due che ho illustrato erano quei due.

In primo luogo, con i 66 lottatori rivelati all’E3, ho pensato a come dovevo disegnarli, alle pose e a come incastrarli quasi fossero un puzzle. I combattenti in Smash Bros. sono tutti i personaggi principali, quindi non li ho posizionati focalizzati al centro.

Per quanto riguarda i personaggi aggiuntivi, fin dall’inizio sapevo dove collocarli, anche se ho dovuto fare diverse prove.

Il grandissimo e bellissimo murale di Super Smash Bros. Ultimate non è ancora completo e all’appello mancano ancora due lottatori che arriveranno tramite DLC nei prossimi mesi.

Chi occuperà le posizioni vuote? Ancora non lo sappiamo, ma di certo siamo sicuri che Yusuke Nakano ci ha regalato un vero capolavoro!

Fonte: NDW,