Andy O'Neil

News

Ci lascia Andy O’Neil, lead technical engineer di Metroid Prime

Scritto da

Pubblicato il
20 Giugno 2019

Grazie per il magnifico lavoro svolto, Andy.

Lo sviluppatore Andy O’Neil è venuto a mancare qualche giorno fa, all’età di 47 anni.

O’Neil ha apportato un contributo fondamentale alla saga di Metroid Prime essendo stato technical engineer dei primi due episodi della serie. Ha inoltre contribuito alla demo di Echoes per Nintendo Wii che fu mostrata al Tokyo Game Show nel 2005.

Andy O'Neil

Tra i suoi lavori nella serie ricordiamo il morphball del giocatore, il movimento (normale, attacco in avvitamento, wall jump etc), armi ed effetti, i particellari, il multiplayer in split screen, il sistema di rilevazione delle collisioni, l’ottimizzazione della CPU e della memoria, le luci statiche e molto altro.

Nel 2005 O’Neil ha abbandonato i Retro Studios ed ha fondato Bluepoint Games, sviluppatore diventato famoso per remaster e remake d’eccezione.

A questo link potete trovare il suo memorial.

I nostri cuori di giocatori si uniscono a quelli della famiglia in questo momento difficilissimo e nel ringraziamento per tutto quello che Andy ci ha lasciato e che continueremo a giocare.


Fonte: Facebook,
603 PHP files were required to generate this page.