News

Astral Chain è stato influenzato da Ghost in the Shell e Appleseed

Scritto da

Pubblicato il
18 Giugno 2019

Ispirazioni di un certo livello…

PlatinumGames ha rivelato dettagli molto interessanti sulle origini della prossima esclusiva per Nintendo Switch: Astral Chain.

Queste le parole del director Takahisa Taura:

Innanzitutto, devo dire che non iniziammo a lavorare su Astral Chain pensando ad un gioco cyberpunk. Pensavamo di fare un gioco fantasy basato sull’utilizzo della magia.

Cosa vedete ora è il risultato di continui contatti con Nintendo attraverso il processo di sviluppo, perché realizzammo che c’erano tanti altri giochi con ambientazioni fantasy. Volevamo che Astral Chain spiccasse tra gli altri giochi.

Mentre lo producevamo, sono stato influenzato da un sacco di anime che mi piacquero. Per esempio, Ghost in the Shell e Appleseed. Abbiamo usato design simili a quelli come tema per costruire il setting che vedete ora.

Cosa ne pensate di queste parole? Ma soprattutto, riuscireste ad immaginarvi un Astral Chain dai tratti fantastici?

Fonte: Polygon,