News

Animal Crossing: New Horizons non sarà compatibile con i cloud save

Scritto da

Pubblicato il
16 Giugno 2019

Kyogoku ci svela alcune informazioni sul prossimo titolo Nintendo

Nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di parlare molto di Animal Crossing, sia per quanto riguarda il trailer appena rilasciato che i motivi possibili del rinvio al 2020.

Grazie ad un’intervista di Miketendo64 ad Aya Kyogoku veniamo a scoprire altri dettagli interessanti, riguardanti proprio il nuovo titolo. Tra tutte, l’assenza dei Cloud Save è forse la notizia che più potrebbe far discutere i fan, malgrado essa sia stata completamente giustificata. L’upload dei salvataggi potrebbe spingere le persone a “barare” caricando salvataggi più vecchi in modo da annullare eventuali errori.

Insomma, in un gioco che basa parte del proprio gameplay sul fatto che il tempo scorre esattamente come nella realtà, ricaricare vecchi salvataggi potrebbe creare diversi problemi. Parliamo inoltre del primo titolo della serie dotato di salvataggio automatico, il quale ha già fatto perdere il lavoro all’amato Mr. Resetti, ora in attesa di un nuovo posto di lavoro.

Kyogoku ha inoltre parlato di come sarà strutturato il mondo di gioco, in particolar modo ha sottolineato che esso sarà composto dalla sola isola sulla quale costruiremo le fondamenta della nostra casa. Andando a giocare con diversi account sulla stessa console (fino ad 8 per ogni switch) ci ritroveremo quindi a giocare sempre sulla stessa isola.

E voi, che ne pensate di queste novità rispetto al passato?

Fonte: Miketendo64,
854 PHP files were required to generate this page.