News

Rumor – Nintendo ha spostato la produzione nel sud-est asiatico, dove produrrà anche due nuovi modelli di Switch

Scritto da

Pubblicato il
12 Giugno 2019

Contromossa ai recenti fatti che coinvolgono la Cina e gli USA.

Qualche mese fa, precisamente a marzo, il Wall Street Journal aveva parlato di due presunti nuovi modelli di Nintendo Switch, chiamati per l’occasione “Switch Pro” e “Switch Lite“. Da allora non si sono avute notizie ufficiali se non altri rumor o indizi che confermassero la cosa.

Oggi è di nuovo il famoso giornale americano a tornare sull’argomento con autore il giornalista Takashi Mochizuki, spesso ben informato sulle vicende vicine a Nintendo. Secondo Mochizuki l’azienda giapponese avrebbe spostato parte della produzione nel sud-est asiatico in seguito alle dure misure prese dagli Stati Uniti contro le importazioni dalla Cina (dove attualmente Switch è prodotta), aggirando quindi il problema.

Oltre a ciò, però, il giornalista ha nuovamente ribadito che in questo nuovo sito verranno prodotti i due nuovi modelli di Nintendo Switch che “verranno annunciati presto“. Le fonti di Mochizuki sarebbero persone che lavorano nella supply chain di Nintendo, per questo affidabili, che gli avrebbero confidato come effettivamente Nintendo produrrà un modello più potente ed esteticamente simile all’attuale Switch insieme ad un modello più economico e con un design diverso.

Ovviamente, come sempre quando non ci sono annunci ufficiali, dobbiamo prendere queste informazioni come meri rumor; se le parole del giornalista sono vere, in ogni caso, non dovremmo attendere molto prima dell’annuncio di Switch Pro e Switch Lite.

652 PHP files were required to generate this page.