News

[E3 2019] No More Heroes 3: i controlli motion sono opzionali

Scritto da

Pubblicato il
12 Giugno 2019

Suda51 vi farà sudare meno

Tra uno Zelda, un Animal Crossing e un Metroid, tanti avevano perso di vista la serie No More Heroes, e il suo attesissimo seguito. Durante l’eccezionale Direct E3 di Nintendo (dico la mia opinione sul direct qui di nascosto, così mi evito un articolo), alla visione di Travis Touchdown intento a eseguire spietati suplex sui suoi avversari, il pensiero è andato subito a Nintendo Wii e ai suoi famigerati controlli motion. Che a quanto pare saranno presenti anche in questa nuova iterazione del serial killer più stilysh della storia dei videogiochi, ma che saranno, udite udite, opzionali.

I primi due giochi avevano meccaniche basate sulle potenzialità di Wii e sulle funzionalità dei suoi controller unici. Dato che questo è un altro episodio della serie, volevo proprio ritornare a quanto fatto con Wii originariamente, ovvero sfruttare i punti di forza dei Joy-Con e tutto ciò che è possibile fare con questi su Switch. Quindi stiamo creando un gioco con cui puoi giocare con i Joy-Con attaccati alla console. Non ci sarà alcun problema per giocare in questo modo, ma credo che il modo migliore di giocare sia coi Joy-Con in mano. Non sarà esattamente come sarebbe stato con Wii ma sarà molto simile a quello che si sarebbe potuto fare con i telecomandi Wii.

Queste le parole di Suda51, ottime notizie quindi per ogni tipo di giocatore. E probabilmente io seguirò il consiglio di Suda51 e giocherò mimando gesti da samurai, ma voi che tipo di giocatori siete? Integralisti del rispetto del concept originale del game designer o più propensi ad adattare il gaming alle vostre esigenze?

Fonte: Destructoid,
832 PHP files were required to generate this page.