News

Nintendo ha chiuso il suo sito dedicato all’antipirateria

Scritto da

Pubblicato il
09 Maggio 2019

Di sicuro non smetterà di combatterla

La Casa di Kyoto è sempre stata convinta e attiva nella lotta contro la pirateria, cosa che ha portato ad aggiornare spesso le sue console per fixare bug utilizzati per hackerare le sue console ma anche a bloccare diversi siti distributori di ROM.

A tal proposito Nintendo aveva aperto, nel 1997 e aggiornandolo per la prima volta nel 2002, un sito dedicato proprio all’antipirateria, con form da compilare in caso di segnalazioni ma anche informazioni utili a combattere la diffusione di giochi piratati, oltre a come riconoscerli.

Tuttavia un utente ha scoperto che, dopo l’ultimo aggiornamento datato 18 febbraio 2019, il sito è stato abbandonato e ora completamente chiuso: provando ad accedervi infatti si viene reindirizzati al sito ufficiale.

Nintendo ha smesso di lottare contro la pirateria? Nulla di tutto questo, semplicemente tenere un sito aperto dedicato solo a quest’ultima era del tutto inutile; le informazioni ed eventuali segnalazioni sono ora tutte presenti sul sito ufficiale.

Fonte: Twitter,