News

L’indie 2D Shovel Knight è stato sviluppato con un motore grafico 3D

Game

In Shovel Knight sembra che i programmatori abbiano optato per un engine 3D, che sovrappone tra loro pezzi di scenario e piattaforme mobili.

In Shovel Knight sembra che i programmatori abbiano optato per un engine 3D, che sovrappone tra loro pezzi di scenario e piattaforme mobili.

Yacht Club Games modalità cooperativa Treasure Trove Shovel Knight in 3D Nintendo Switch artbook amazon
30 Aprile 2019

Dietro le quinte di Shovel Knight!

Shovel Knight è stato uno dei pionieri dell’era retro-platform e rappresenta di per sé uno dei titoli indie più di successo. Il suo stile artistico unico — enfatizzato dal 3D stereoscopico, su Nintendo 3DS — e il suo gameplay lo hanno reso molto popolare tra i fan.

Ad una prima occhiata, Shovel Knight sembrerebbe un titolo sviluppato in due dimensioni, eppure sembra che i programmatori abbiano optato per un engine 3D, che sovrappone tra loro pezzi di scenario e piattaforme mobili per sfruttare “l’effetto prospettiva”.

La scoperta è del canale YouTube Boundary Break!



Un’analisi decisamente interessante, non credete anche voi?

[amazon_link asins=’B079MSCLYZ,B06Y2FNRQP,B014M1AWLO’ template=’ProductCarousel’ store=’nint0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’3b5e1559-e0c5-4300-814d-07db5a15426f’]

Fonte: YouTube,