News

Travis Strikes Again, Suda51 parla della reazione dei fan al titolo e di un possibile sequel

Scritto da

Pubblicato il
22 Marzo 2019

Lo spin-off di No More Heroes potrebbe avere un sequel diretto?

Travis Strikes Again: No More Heroes, titolo di Grasshopper Manufacturer rilasciato per Nintendo Switch da circa due mesi, è stato accolto da fan e critica in maniera piuttosto “divisiva”, con un voto che supera di poco la sufficienza.

Goichi Suda, in arte Suda51, non è rimasto però sorpreso da questa spaccatura che si è creata nel pubblico:

“Mi aspettavo che il processo di creazione di Travis Strikes Again avrebbe prodotto una reazione estrema di “amore o odio. Mi aspettavo tutto ciò. Tuttavia, ho deciso di non spostare ulteriormente la mia attenzione verso le tendenze del mercato, ma piuttosto mi sono concentrato su ciò che doveva essere fatto con il mio team. In tal modo, abbiamo rafforzato la squadra e questo si adattava, in definitiva, alla filosofia di Grasshopper come azienda.”

Suda51 ha poi spiegato che il gioco è stato prodotto da un team completamente nuovo, composto inizialmente da 4 persone e alcuni freelancer. Con il tempo poi, alcuni veterani di Grasshopper sono rientrati nel team.

Il director si è poi espresso sulla possibilità di avere un sequel del titolo:

“[…] Non posso rivelare molto sul nostro prossimo titolo, ma potrebbe essere un sequel [di Travis Strikes Again]. L’elemento principale non sarà cambiato. Mi piace la forza e la dinamica del team che abbiamo creato; tutti hanno la loro opinione su come dovrebbero essere fatte le cose e possono anche dirmi di no. Mi piace molto questo ambiente di lavoro e sento che dovremmo rifarlo con il titolo successivo”.

Ovviamente è plausibile che il prossimo titolo potrebbe non essere un sequel diretto, considerando che Suda aveva intenzione di mettersi al lavoro su No More Heroes 3. Non appena avremo informazioni precise, vi aggiorneremo immediatamente.

Che cosa pensate? Avete provato Travis Strikes Again?

Fonte: GamesIndustry,
831 PHP files were required to generate this page.