Cadence of Hyrule: Crypt of the NecroDancer, tutti i dettagli dietro lo sviluppo

cadence of hyrule
Il fondatore dello studio, Ryan Clark, ha spiegato a IGN qual è stato il loro approccio con Nintendo e come la Grande N ha risposto alle loro richieste.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Una perla nata da un’intesa immediata

Ieri è stato il giorno dell’ultimo progetto di Brace Yourself Games, quel Cadence of Hyrule: Crypt of the NecroDancer che ha letteralmente spiazzato i fan Nintendo e che approderà sull’eShop nel corso della primavera.
Il fondatore dello studio, Ryan Clark, ha spiegato a IGN qual è stato il loro approccio con Nintendo e come la Grande N ha risposto alle loro richieste:

Stavamo pensando ad un nuovo progetto per Nintendo Switch, e ci siamo immaginati come sarebbero apparsi i personaggi di Zelda in NecroDancer; come un DLC. A sorpresa, Nintendo fu estremamente interessata al progetto, e all’improvviso ci siamo ritrovati a lavorare su di un gioco completamente nuovo, che mischiava NecroDancer con The Legend of Zelda!

Kirk Scott di Nintendo of America ha poi aggiunto:

È la prima new entry nell’universo di NecroDancer, ma il team si è assicurato che il gioco possa essere considerato sia uno Zelda che un Necrodancer game. Brace Yourself Games ha lavorato a stretto contatto con i nostri team giapponesi per implementare i contenuti di Zelda.
Cadence of Hyrule è un “Nindie”, il primo gioco indipendente a usare contenuti di Zelda.

Cosa ne pensate? Che questa collaborazione possa portare a nuovi progetti dello stesso tipo? Noi speriamo proprio di sì!
[amazon_link asins=’B01N7QUSQ3,B079NCC8KT,B07CY6HCQT’ template=’ProductCarousel’ store=’nint0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’859b88ec-b0d2-415d-951c-7830ac2306ad’]

Potrebbero interessarti

No more posts to show