News

Pokémon: Detective Pikachu, svelati tanti nuovi dettagli sulla produzione del film

Scritto da

Pubblicato il
19 Marzo 2019

La realizzazione del film ha richiesto oltre 5 anni

L’uscita di Pokémon: Detective Pikachu si avvicina, e The Pokémon Company ha deciso di pubblicare sul suo ufficiale un bell’articolo ricco di informazioni ed interviste al cast del film.

Per prima cosa nell’articolo si spiega il perché della scelta di Detective Pikachu come gioco di ispirazione, piuttosto che titoli della serie principale. La spiegazione, fornita dal produttore Ali Mendes in persona , è piuttosto chiara:

“Una storia coinvolgente è alla base di ogni film di successo”, afferma Mendes. “Nel caso di Detective Pikachu, ci è stato evidente sin dall’inizio il valore intrinseco della sua trama, così potente da andare oltre un semplice marchio. Stiamo parlando della profondità del rapporto tra padre e figlio, un legame così universale che, siamo certi, toccherà da vicino un largo pubblico”.

Ovviamente Mendes ha tenuto a sottolineare che gli aspetti che hanno reso celebre Pokémon non mancheranno, anzi. Il produttore ha anche spiegato che il film è cantiere da più di 5 anni, quindi non è stato il successo di Pokémon Go a dare l’input.

Una delle sfide affrontate in fase di progettazione riguardava naturalmente i Pokémon stessi. La domanda chiave era infatti “Che aspetto avrebbe un Pokémon nella vita reale?”.

Seguendo questo interrogativo sono stati ricreati oltre 60 Pokémon, grazie ad un team di tutto rispetto che ha lavorato ai vari aspetti tecnici e creativi, anche traendo degli spunti da elementi da animali del mondo reale. Gli effetti speciali saranno un punto forte del film.

Nell’articolo poi si parla della realizzazione di Ryme City, città in cui si svolgono le vicende e realizzata grazie ad alcune riprese effettuate fra Tokyo e New York. Qui umani e Pokémon collaborano in aromonia fra di loro, e le lotte fra Pokémon sono vietate.

Ovviamente nel film le lotte ci saranno, e saranno entuasiasmanti. Chiaramente non saranno il focus principale del film, ma da già dal trailer possiamo pregustare uno scontro fra Pikachu e Charizard, uno scontro che sarà “inedito” nelle meccaniche. A Ryme City, per altro, c’è un’arena sotterranea, dove i Pokémon vengono fatti combattere illegalmente.

Mendes invita poi i fan a guardare con attenzione il film, perchè ci saranno numerosi riferimenti ad altri giochi/prodotti Pokémon (si parla anche di un riferimento alle Pietre evolutive) e i vari Pokémon avranno l’attenzione che meritano.

Quel che è che certo, è che il film sarà davvero entusiasmante per i fan Pokémon. Cosa ne pensate? Vi ricordiamo che il film uscirà nelle sale il 9 maggio.

831 PHP files were required to generate this page.