News

Come nani sulle spalle dei Supergiant Games: dopo Bastion e Transistor, perchè non arriva Pyre su Nintendo Switch?

Game

Se avete giocato Bastion e Transistor su Nintendo Switch, forse vi starete chiedendo perché il terzo gioco dei Supergiant Games, Pyre, tardi ad arrivare.

Se avete giocato Bastion e Transistor su Nintendo Switch, forse vi starete chiedendo perché il terzo gioco dei Supergiant Games, Pyre, tardi ad arrivare.

Marzo 1, 2019

Prima di ardere sulla Pira, dobbiamo discendere nell’Ade

Ho un amore viscerale per Supergiant Games.
La Summer of Arcade (evento indie delle calde estati Xbox) in cui uscì Bastion la ricordo con sincero piacere. Quel piccolo gioiello di rpg isometrico con profonda voce narrante a fare la telecronaca dello nostre azioni in-game spiazzò un po’ tutti: un po’ Diablo, un po’ Zelda, un po’ qualcosa che non ci si aspettava da una casa di produzione indie. 

Transistor, il secondo prodotto dei Supergiant è nuovamente un rpg isometrico, ma con il “bullet-time”, cioè è possibile fermare l’azione e impartire una sequenza di movimenti da compiere, al nostro personaggio: questo studio indie ci ha fatto vedere, quindi come si può gestire il “tempo- reale-a-turni” che di per se è uno dei più grossi ossimori videoludici, ma credetemi funziona alla grande.

Ambedue questi giochi hanno poi un’art direction sopra la media e delle storyline spettacolari. Quindi se non l’avete fatto, beh, lanciatevi sull’E-Shop del vostro Nintendo Switch e non ve ne pentirete, o metteteli nella lista dei desideri in attesa del primo price drop.
Magari invece li avete già comprati e giocati tutti e due e vi state chiedendo, perché non vi sia intenzione di pubblicare anche Pyre, (il terzo titolo di Supergiant) su Switch. L’action role playing sports game (si avete letto bene, c’è anche “sports game” nel genere) in cui impersoniamo un party di personaggi che cerca la propria libertà partecipando a un gioco che assomiglia molto alla pallacanestro, ma con elementi fantasy e rpg, non è ancora approdato sulla nostra portatile preferita. Tuttavia sono sicuro che adesso, almeno un gameplay ve lo andrete a sbirciare.

Il designer e writer dei giochi Supergiant, Greg Kasavin ha fatto sapere in un’intervista su USGamer che al momento apprezza l’interesse verso il lancio di Pyre, ma che per un team indipendente (meno di 20 persone) come il suo che basa ogni singolo gioco su una tecnologia differente, il porting non è affatto così immediato come si potrebbe pensare. 
Ma la verità è che a spostare l’ago della bilancia c’è Hades, il nuovo progetto dei Supergiant Games annunciato a sorpresa agli scorsi Game Awards e al momento disponibile in Early Acess solo su Epic Games Store. Proprio questa modalità di sviluppo, tesa a mantenere un contatto diretto con la community e all’upload di continui aggiornamenti, ha fatto crescere l’interesse verso il nuovo dungeon-crawler, ovviamente isometrico, che ricorda i precedenti prodotti di questa software house, ma sembra voler dire la propria nel genere rogue-like.

Personalmente ritengo che Pyre sia stato il prodotto accolto con più freddezza sia dalla critica che dal pubblico, o per lo meno quello che ha generato meno viralità, rispetto ai due precedenti lavori: il fatto che si tratti di uno sportivo fantasy non è facilmente percepibile dal trailer , il gioco è meraviglioso nell’art direction, ma inizialmente criptico e manca dell’immediatezza di Bastion e Transistor. Forse anche questo ha indotto i Supergiant a puntare tutto su Hades, che proprio grazie a questo approccio di marketing ha già generato più vitalità del suo predecessore.
Non ci resta che attendere un annuncio per Hades su Switch non appena questo gioco sarà in uscita dall’Early Access, e mi auguro fortemente che anche in questo caso i Supergiant sappiano unire al rogue-like una storia e un character design che a quel punto eleverebbero questo prodotto oltre i suoi pari.
Avete giocato questi titoli? Cosa ne pensate dei Supergiant Games? Qual è il vostro preferito? Preferireste Pyre o Hades oppure un nuovo titolo Supergiant nativo per Switch?
 

Fonte: USGamer,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *