News

Reggie Fils-Aime lascia Nintendo dopo più di 15 anni

Scritto da

Pubblicato il
21 Febbraio 2019

IS MY BODY READY?

Come un fulmine a ciel sereno, arriva l’improvvisa notizia che nessuno si aspettava. Reggie Fils-Aime, attuale presidente e COO di Nintendo of America, lascerà il suo incarico il 15 aprile 2019.
Verrà succeduto da Doug Bowser (si chiama davvero così), l’attuale vice presidente della sezione vendite e marketing di NOA.

Di seguito, la dichiarazione di Shuntaro Furukawa, Presidente di Nintendo.

Apprezzo davvero tutto ciò che Reggie ha fatto per Nintendo. Reggie è conosciuto come un leader eccezionale, sia all’interno che all’esterno della nostra compagnia. Siamo grati che stia lasciando il lavoro in un momento dove il nostro business sta andando benone. Malgrado ci mancherà e gli auguriamo il meglio in questo suo ritiro, siamo anche felici di avere un così capace successore pronto a prenderne le veci. Doug Bowser ed il resto del gruppo di lavoro, assicurerà una transizione senza problemi e garantirà la continuità del momento di Nintendo.

 

Reggie ha così commentato testualmente. Qui sopra un suo messaggio su Twitter.

Una parte del mio cuore sarà sempre con Nintendo. Per sempre. È una parte colma di gratitudine, per le grandi persone con le quali ho lavorato, per le opportunità che ho avuto di rappresentare un brand così meraviglioso e soprattutto, per essere parte della comunità di giocatori più positiva e longeva al mondo. Mentre prospetto di lasciare il lavoro sia in buona salute che con buon umore, questo non è un game over per me, ma un aumento di livello, nel quale avrò più tempo per mia moglie, la famiglia e gli amici.

Anche il futuro nuovo presidente, Bowser (si, ancora, si chiama veramente così) ha voluto spendere qualche parola.

È stata una grande fortuna poter lavorare ed essere istruito da Reggie per quattro anni in Nintendo of America. E non vi preoccupate, continueremo a costruire sul suo operato per evolvere ed espandere il nostro brando, perseguendo la missione globale di Nintendo di creare sorrisi. Ne arriveranno ancora di milioni.

E così termina l’avventura di Reggie, iniziata in Nintendo nel 2003, che l’hanno visto protagonista di numerosi video e meme. Entrò nell’era del Gamecube e del GBA, visse in pieno il grande successo di Wii e NDS, i momenti più difficili di Wii U ed il nuovo successo di Switch. Ci mancherà. Ma personalmente, mancherà la sua interazione con Geoff Keighley.

831 PHP files were required to generate this page.