Mother 3 Virtual Console Nintendo Switch

News

Mother 3, la fedeltà a discapito dei giocatori occidentali?

Scritto da

Pubblicato il
11 Febbraio 2019

La localizzazione maledetta

Qualche anno fa i titoli di coda di EarthBound presero a scorrere sul paddone del mio Nintendo Wii U. Raramente mi ero sentito così in pace con me stesso dopo aver concluso un videogioco. Il secondo capitolo della serie Mother rientra di prepotenza nella mia personalissima top ten: ho amato così tanto quel gioco che oggi ho paura di rigiocarlo, come se un’altra run potesse oscurare i bei ricordi della prima.

Ovviamente, dopo EarthBound recuperai anche Beginnings, che a dirla tutta è invecchiato maluccio, ma era mio dovere portare a termine anche l’avventura di Ninten. Manca ancora un gioco all’appello: quel Mother 3 che in occidente non è mai arrivato, non in via ufficiale almeno. E sì, perché il terzo EarthBound è giunto oltreoceano solo grazie alla traduzione fanmade, un’operazione che ha contribuito a rendere la serie ancora più popolare al di fuori del Giappone.

Secondo il Senior Editor Imran Khan di Game Informer, un tempo la Grande N aveva tutte le intenzioni di localizzare il gioco. La traduzione di Mother 3, in quel di Kyoto, doveva essere cosa scontata. Perché quindi siamo ancora qui ad attenderla? Sempre secondo Khan, Nintendo ha abbandonato l’idea dopo aver dato uno sguardo ravvicinato al titolo. La compagnia, temendo controversie relative a certi elementi del gioco, decise di non localizzarlo e di confinarlo al solo Giappone.

Resta da capire quali possano essere questi fantomatici e controversi elementi impossibili da trasporre in un’altra lingua visto che una traduzione, per quanto amatoriale, esiste già. Oh, andiamo, esiste persino in italiano! Non ho giocato ancora Mother 3 perché confido nella sanità mentale di Nintendo, quindi non posso esprimermi sulla qualità della localizzazione fanmade e se, effettivamente, un Mother 3, occidentalizzato, perda d’identità. Quel che è certo è che sono tantissimi i giocatori che l’hanno apprezzato al di fuori del Giappone, nonostante i “limiti” della localizzazione.

Cara Nintendo, credo sia giunto il momento di regalare a tutti i fan della serie il terzo capitolo. Ci siamo stancati di impersonare ufficialmente Lucas nel solo Super Smash Bros.

Fonte: Go Nintendo,