News

La Fortuna arriderà i Warframe su Nintendo Switch il prossimo 5 Febbraio

Scritto da

Pubblicato il
04 Febbraio 2019

 

L’allineamento continua

La versione Switch del noto free-to-play di Digital Extreme, Warframe, era arrivata in condizioni tutto sommato buone, ma carente di qualche elemento. Nominalmente mancava il nuovo Warframe Prime conosciuto come Mesa Prime, famoso per il suo lato B in grado di incantare ogni sesso in egual misura, senza distinzioni di barriere architettoniche e Fortuna, la seconda area open world del gioco. La temuta pistolera è apparsa il 22 Gennaio, mentre il 5 Febbraio sarà la volta della gelida Fortuna.

Fortuna è, a livello concettuale, molto simile alle Piane di Eidolon. Parliamo di una mappa dall’estensione considerevole, che offre molte ore di gioco. La fazione Solaris United vi guiderà in questo gelido mondo controllato dalla bieca finanza, e dovrete farvi valere se vorrete ottenere la loro fiducia. Come obiettivi ulteriori nel farming, potrete perseguire la costruzioni di armi secondarie personalizzate conosciute come Kitgun, o di nuovi pucciosissimi compagni meccanici: i Moa. O se volete c’è un nuovo Warframe: Garuda.

Se non avete ancora sbloccato il modulo Archwing per solcare i cieli non disperate. Dopo la prima missione principale di Fortuna riceverete un K-Drive. Funzionalmente si tratta di un hoverboard a razzo. Ha una velocità di spostamento a metà tra l’andatura a piedi e quella in archwing, ma permette di poter eseguire acrobazie dal grande stile, utili per migliorare il vostro nuovo mezzo. Ma non prendiamoci in giro. La vera feature di questa espansione è la possibilità di salvare animali selvatici ed ottenere in cambio degli amorevoli peluche con i quali decorare il vostro Orbiter.

All’appello ora, mancano davvero pochi elementi e poi Switch sarà allineata.

Tegra, ce la fai?

Nintendo Switch si è dimostrato in grado di eseguire Warframe senza grossi problemi, se non nelle Piane di Eidolon. Fortuna è ancora più grande, più ambiziosa, con meno restrizioni in termini di obiettivi ed IA. Su PC soffrì di qualche problema di ottimizzazione, ricordo che sul mio PC scesi pericolosamente intorno ai 40fps fissi. I quirk del motore dovrebbero essere stati già puliti ad oggi però. Saranno riusciti i Panic Button a trasportare questo contenuto senza dover imporre troppi sacrifici? In ogni caso, ora miei buoni NinTenno, avrete un sacco di roba di più da farmare.

Intanto, l’Istat, ha aggiunto nel paniere del 2019, l’hoverboard. In concomitanza con l’uscita di Fortuna. COINCIDENZE? Si, assolutamente.