News

Metroid Prime 4, si riparte da zero con i Retro Studios

Scritto da

Pubblicato il
25 Gennaio 2019

Notizie non propriamente positive

Shinya Takahashi comunica le ultime novità riguardanti lo sviluppo di Metroid Prime 4 con un video su YouTube.

Molti di noi attendevano novità da parte di Nintendo legate a Metroid Prime 4, futuro titolo in uscita su Nintendo Switch. Malgrado le notizie pressochè assenti, in molti erano fiduciosi di vedere qualcosa durante l’E3 2019. Un video di Shinya Takahashi ha fugato tutti i dubbi riguardante il titolo tramite un video pubblicato sul canale YouTube di Nintendo.

In parole povere, la precedente software house (si vocifera fosse Namco Singpore) è stata sollevata dallo sviluppo del titolo. Al loro posto, Metroid Prime 4 tornerà tra le mani dei Retro Studios e verrà, quindi, sviluppato nuovamente da zero. Inutile sottolineare che le tempistiche, come sostenuto dallo stesso Takahashi, si allungheranno di molto dovendo ricominciare da capo. Ma questa potrebbe essere una mossa positiva per tutti noi che attendiamo con ansia il gioco.

Il perchè, dopotutto, è presto detto. Nintendo è da sempre una software house molto puntigliosa sui suoi prodotti e, malgrado qualche scivolone durante la sua lunga carriera, ha sempre puntato a pubblicare il miglior prodotto possibile. Se l’azienda ha ritenuto che il lavoro svolto da Namco Singapore non fosse sufficiente, rischiando così di portare alla pubblicazione di un prodotto mediocre, la scelta di ricominciare lo sviluppo da zero con i Retro Studios potrebbe rivelarsi azzeccata.

Certo, dovremo portare molta più pazienza, ma siamo sicuri che nel frattempo i Platinum Games ci avranno regalato Bayonetta 3 e noi ci staremo trastullando sulla numerosissime esclusive in uscita nel corso del 2019.

Fonte: YouTube,