Nintendo non licenzierà Yasha Haddaji dopo aver indagato sulla sua condotta sul posto di lavoro

Un'indagine di Nintendo ha riconosciuto il comportamento sbagliato del presidente della filiale russa, ma ciò non gli è costato il licenziamento.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In arrivo pessime notizie per i dipendenti di Nintendo Russia

Due mesi fa vi avevamo parlato di Yasha Haddaji, il discutibile presidente della filiale russa di Nintendo che è stato accusato dai dipendenti di episodi gravissimi oltre che di una pessima condotta.
L’industria di Kyoto, a seguito delle numerose segnalazioni, aveva aperto un’indagine interna in merito a questo personaggio. L’esito, tuttavia, pare sia stato negativo: Nintendo, infatti, ha deciso di non licenziare il presidente della filiale russa “donandogli” invece un avvertimento formale. Inoltre, Yasha Haddaji, è stato “costretto” a scrivere una lettere di scuse per i dipendenti, come possiamo intuire dalla seguente lettera dell’azienda di Kyoto:

Nintendo ha avviato un’indagine approfondita su ciascuna delle accuse formulate contro il direttore generale di Nintendo Russia, Yasha Haddaji, a novembre. Mentre i risultati dell’indagine riconoscono lo scatto d’ira avvenuto da mr. Haddaji durante la diretta video, nessuna delle accuse di molestie avanzate in seguito sono state confermate.

Il Sig. Haddaji ha riconosciuto pienamente che la sua condotta relativa a lui che perde la pazienza è stata una violazione del nostro codice di condotta, ed ha esperesso il suo rimorso a tutti coloro che ne sono stati colpiti. Ha ricevuto un avvertimento formale e ha rilasciato una lettera di scuse a tutti i dipendenti di Nintendo Russia.
La nostra massima priorità è garantire un ambiente di lavoro sicuro e solidale per tutti i dipendenti. È a causa di questi valori che ci siamo impegnati in un’indagine completa e approfondita su ciascuna delle accuse contro Haddaji. In futuro, Nintendo of Europe fornirà maggiori risorse a Nintendo Russia per sostenere i loro sforzi per portare i prodotti e le esperienze Nintendo ai giocatori russi.
Vogliamo garantire che la condotta di tutti i nostri dipendenti sia in linea con i valori aziendali di Nintendo, e restiamo impegnati a mantenere tali standard in futuro.

Dunque cosa ne pensate?

Potrebbero interessarti

No more posts to show