Il team di Monolith Soft continua ad ampliarsi

Monolith Soft, la software house dietro il brand di Xenoblade, ha diffuso alcuni dati che dimostrano la grande crescita del team.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Un successo tutto meritato

Monolith Soft, dopo la nascita del brand Xenoblade con il primo capitolo su Wii, è diventato una delle second party più apprezzate dai fan Nintendo. Il grande successo dei suoi giochi, come l’ultimo Xenoblade Chronicles 2 e il DLC Torna: The Golden Country hanno portato lo studio ad ampliarsi sempre di più, con ottimi numeri divulgati proprio dalla software house.

L’immagine pubblicata da Monolith Soft mostrano la crescita del team di sviluppo:

  • 184 dipendenti
  • Anni di servizio medio per dipendente: 8 anni e 3 mesi
  • Età media dei dipendenti: 37,01 anni
  • Percentuale di genere dei laureati assunti nel 2018: 28,6% donne/71,4% uomini

Ottimi numeri per un team che, fino a qualche anno fa, era relegato solo a progetti minori o comunque secondari (ricordiamo ad esempio Disaster: Day of Crisis). Al momento Monolith Soft è al lavoro su un nuovo action RPG di cui non abbiamo alcuna informazione; tanti complimenti a questi ragazzi e un augurio che le cose vadano sempre meglio.

Potrebbero interessarti

No more posts to show