TCG

Alolan Ninetales GX/Gardevoir GX/Swampert/Solgaleo GX by Jimmy Pendarvis – Analisi

Pubblicato il
15 Dicembre 2018

L’evoluzione (velocissima) della specie!

Eccoci qua di nuovo con le nostre analisi! L’ultima volta siamo andati nel dettaglio parlando dello Zoroark Control che ha portato Daniel Altavilla a vincere l’Internazionale Sudamericano. Oggi vedremo invece un mazzo uscito per la prima volta proprio con una bella Top16 a San Paolo, ma che una sola settimana dopo ha permesso a Jimmy Pendarvis di portare a casa il Regionale di Roanoke, Virginia, USA.

Si tratta di un mazzo interamente basato sulla sinergia che hanno Alolan Ninetales GX e Professor Elm’s Lecture, senza le quali, un set up di così tanti Fase 2 diversi sarebbe pressappoco impossibile.

Andiamo per gradi. La nascita ed evoluzione di questo mazzi è da dividere in 3 steps:

  • L’ex Campione del Mondo 2016, Shintaro Ito, guadagna una Top32 (17° posto) ad una Champions League giapponese (l’equivalente dei Regionali occidentali) da 1235 (!!!) giocatori a fine Settembre (in Giappone i set escono 2-3 mesi prima rispetto che in occidente, ndr.) con un mazzo di sua invenzione: Alolan Ninetales GX/Swampert con Decidueye GX al posto di Gardevoir.
  • Da quella idea iniziale, l’attuale Campione del Mondo in carica, il tedesco Robin Schulz, realizza che Gardevoir GX è il miglior Fase 2 attualmente sulla piazza, senza contare la brutta debolezza del povero Decidueye al molto diffuso Blacephalon GX. Con questo mazzo strapperà una stupenda Top16 al LAIC.
  • Da quel giorno passa solo una settimana , con piccole modifiche alla lista date dallo stile di gioco e predizione del meta, e l’americano Jimmy Pendarvis timbra per il primo posto. Con questa vittoria, il bottino del suo team DDG sale a 5 su 5 major nel continente americano!

Qual è la strategia del Alolan Ninetales GX/Gardevoir GX/Swampert/Solgaleo GX?

Come accennato all’inizio, ad un primo sguardo nessuno crederebbe che 3 Fase 2 (in linee così bizzarre) possano coesistere tra loro in un mazzo consistente. Tuttavia la sinergia tra Alolan Ninetales, Alolan Vulpix e Professor Elm’s Lecture è impressionante.

Iniziamo prendendoci 3 base con la supporter, attacchiamo con Vulpix, prendendo Ninetales ed un altro Pokémon (NB: qualora partissimo con un altro base, non c’è problema, possiamo ritirare perché Vulpix attacca gratis!), il turno dopo evolviamo e con l’abilità Mysterious Guidance (Guida Segreta) andiamo alla ricerca delle nostre Rare Candy (Caramella Rara) per mettere sul campo Gardevoir GX e/o Swampert e/o Solgaleo GX all’occorrenza.

Una volta settati, grazie all’abilità di Gardevoir, che ci permette di assegnare una energia Folletto aggiuntiva per turno, possiamo attaccare con chi più ci aggrada per portare a casa la partita.

 

Vediamo adesso, passo per passo, tutte le carte della lista di Jimmy, soffermandoci su quelle più interessanti:

3 Ralts BUS, 1 Kirlia LTO e 3 Gardervoir GX BUS

Il Main Hitter (attaccante principale) di questo mazzo. Ottima vita, debolezza accettabile, abilità fortissima, attacco ancora più forte e attacco GX utilissimo: cosa volete di più?

E’ necessario farne scendere in campo almeno due nel corso della partita in modo tale da sfruttare al meglio le energie base a disposizione. Grazie a Infinite Force (Forza Infinita), si riesce ad effettuare degli attacchi molto potenti anche dal nulla, con la possibilità di assegnare una energia Incolore Doppia e 1 (o anche 2!) energia Folletto grazie alle abilità dei Gardevoir in campo.

2 Mudkip*, 1 Marshtomp e 2 Swampert CES

Swampert si rivela un aiutante molto valido. In cambio di una carta da scartare, fa pescare ben tre carte a turno. Così facendo, in poco tempo c’è la possibilità di trovare tutte le carte necessarie senza dover abusare di carte Supporter; è anche per questo che questa lista propone una linea sottilissima di solo 3 Cynthia e 1 Lillie come Aiuto-pescaggio.

Bisogna sempre trovare il modo di averne almeno uno per partita in campo il prima possibile, così da iniziare ad utilizzare la sua abilità fin dai primi turni. Come se non bastasse, si rivela un asso nella manica nelle partite contro Blacephalon GX in quanto si può sfruttare il suo attacco Hydro Pump + Choice Band (Bendascelta) per un KO immediato sfruttando la Debolezza a favore.

*nota bene: esistono 2 versioni di Mudkip CES. Bisogna utilizzare il N°32/168 in quanto ha 60 PV e può essere scelto come ricerca da Professor Elm’s Lecture. Il N°33/168, invece, avendone 70, non può essere tirato fuori dal mazzo se non tramite una Ultra Ball, in questo caso!

2 Alolan Vulpix GRI e 2 Alolan Ninetales GX LTO

Le porte aperte da una combo tra un Pokémon base e la sua evoluzione non sono mai state così svariate. Come già detto nella spiegazione della strategia, tutto passa da qui; Vulpix prende i Pokémon, Ninetales prende le Caramella Rara e siamo apparecchiati per portarci a casa la vittoria.

Così come abbiamo visto con Swampert, anche Ninetales può aiutarci in fase offensiva. Il suo attacco GX Sublimation (Sublimazione) ci permettere di mettere KO istantaneamente un Pokémon Ultra Creatura del nostro avversario senza dover tener conto dei suoi PV rimanenti; questo si tramuta in 2 premi sostanzialmente gratuiti contro Buzzwole GX, Blacephalon GX ed eventuali altre Ultra Creature.

AVVERTENZE: È importante cercare di non avere mai 2 Ninetales in campo in quanto rischiano di intasare la panchina e di essere facili prede dei Guzma avversari, quando preferiremmo avere altri Pokémon pronti ad ogni evenienza. Di conseguenza, qualora ci aspettassimo un KO imminente sul nostro Vulpix attivo, sarebbe meglio preparare un Ditto PS in panchina piuttosto che una seconda volpetta, tanto, come ben sappiamo, anche lui potrà diventare un Ninetales il prossimo turno!

1 Cosmog SUM e 1 Solgaleo GX Promo SM 104

Rispetto alle carte elencate finora questa linea 1-0-1 risulta la più situazionale. Questo significa che, salvo necessità in matchups particolari, non avremo bisogno di farlo scendere in campo; anzi, sarà la prima carta che penseremo di scartare con l’abilità di Swampert.

A cosa serve, quindi, Solgaleo GX?

  • permette a Gardevoir di perdere la Debolezza Metallo contro i Solgaleo avversari (quindi anche nel mirror!);
  • con un attacco da 120 danni con solo 1 energia Doppia Incolore aiuta molto contro Granbull ed i mazzi Stall/Wall (mazzi che hanno come strategia il far finire le risorse avversarie) in quanto permette di riciclare energie perse;
  • curando tutti i tuoi Pokémon con l’attacco GX, dà un enorme vantaggio contro i mazzi Spread (mazzi che fanno piccole quantità di danno ma a tutti i tuoi Pokémon contemporaneamente).

2 Tapu Lele GX GRI

1 Ditto Prism Star LTO (vedi Articolo su Zoroark Control)

4 Professor Elm’s Lecture

3 Cynthia

3 Guzma

1 Lillie

4 Rare Candy

4 Ultra Ball

2 Max Potion

1 Timer Ball

1 Energy Loto

2 Choice Band

2 Brooklet Hill (Collina Scrosciante)

Questo mazzo risulta avere un matchup sfavorevole contro delle varianti di Zoroark GX aggressive. Questo perché, come abbiamo visto, la forza del mazzo la fanno i Pokémon evoluti; quindi se non riusciamo ad evolverli in tempo, finiamo in svantaggio.

Zoroark ha la possibilità di sparare 120 danni ad un qualsiasi Pokémon già dal secondo turno, se si ritrova con la panchina piena ed un Guzma in mano. Situazione tutt’altro che difficile da creare, giocando Professor Elm di primo turno ed, eventualmente, Tapu Lele GX di secondo.
Brooklet Hill può aiutare ad avere un po’ più di respiro in queste eventualità. Una volta per turno, possiamo cercare un Mudkip aggiuntivo e metterlo in panchina. Ipotizzando di aver cercato il primo con Professor Elm o Vulpix, Zoroark non avrà la possibilità di metterne KO 2 allo stesso tempo, ed almeno uno potrà evolversi il turno seguente.

7 Fairy Energy

4 Double Colorless Energy

1 Super Boost Energy Prism Star

Adesso gli Stati Uniti si fermano un po’ con lo Standard, che riprenderanno a Febbraio, infatti i prossimi due Regionali in programma a Anaheim, California in Dicembre e Dallas, Texas in Gennaio saranno in formato Expanded. Probabilmente non lo tratteremo qui su NintendOn in quanto per questa stagione torneistica non interesserà gli eventi europei. Tuttavia qualora aveste piacere di saperne di più fatecelo sapere! 🙂

Questo Weekend, invece, si terrà ad Harrogate, UK l’ultimo Regionale europeo dell’anno. Chissà cosa ne verrà fuori, vi terremo aggiornati!

A presto!

Manuele “Blezi” Tartaglia

839 PHP files were required to generate this page.