News

Reggie Fils-Aime parla della manifestazione videoludica dell’E3

Scritto da

Pubblicato il
11 Dicembre 2018

Scopriamo le dichiarazioni del presidente di Nintendo of America

Visto il recente annuncio di Sony di non partecipare all’E3 del prossimo anno, il presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime è stato recentemente intervistato per parlare del prestigio di questa storica manifestazione videoludica.

Stando a quanto rivelato da Reggie, l’E3 è un evento fondamentale per le strategie della casa di Kyoto, come possiamo vedere dalle seguenti parole:

L’E3, nei cinque giorni di manifestazione, è un’opportunità per far scoprire al mondo cosa c’è di nuovo nell’industria dei videogiochi. (…) Le persone osservano l’evento per scoprire le novità e per avere le prime esperienze giocabili nel nostro settore. Ecco perchè l’E3 è importante per Nintendo. (…) L’E3 rimane un’opportunità per lanciare il nostro messaggio ai consumatori e quindi, parteciparvi, rimane una scelta ovvia.

Abbiamo innovato il modo in cui utilizziamo il nostro spazio per gli stand, per ricreare un piccolo pezzo di Hyrule o, per esempio, alcuni ambienti di Super Mario Odyssey.

Ora, ciò che è importante per il settore, è che l’E3 si innovi e che continui ad essere l’opportunità che guida il coinvolgimento degli utenti in questo mondo. Ecco perchè ci partecipiamo.

Generalmente ci piace parlare dei giochi in vicinanza. All’E3, tipicamente, ci concentriamo sui contenuti che potrebbero estendersi al primo o al secondo trimeste succevvio all’E3.

(…) Vogliamo essere vicini. Vogliamo fornire notizie quando è più significativo. Non vogliamo essere lontani, in modo da non dare all’utente un senso di disagio o di perdita d’interesse.

Dunque vi trovate daccordo con il parere di Reggie? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: IGN,