Eiji Aonuma: ”Non riveleremo mai la timeline di Breath of the Wild”

A detta del producer Eiji Aonuma, tale informazione non verrà mai svelata per garantire il senso di immersione dei giocatori.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Dite pure addio ad ogni teoria

The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha segnato il lancio di Nintendo Switch, ma anche la carriera di tanti videogiocatori. Tuttavia, dopo un anno e mezzo dall’uscita, non si conosce ancora l’ubicazione dell’ultima avventura di Link all’interno della timeline della serie leggendaria. E, a detta del producer Eiji Aonuma, tale informazione non verrà mai svelata.

Ecco le sue parole:

In libri come la recente The Legend of Zelda Encyclopedia, abbiamo rivelato dove si ponesse ogni Zelda sulla timeline e come le storie fossero connesse, ma non faremo lo stesso per Breath of the Wild. C’è una ragione per questo. Con questo gioco abbiamo visto che ogni giocatore ha giocato a modo proprio.

Abbiamo realizzato che la gente viveva una storia inventata che emergeva dall’immaginario frammentato che avevamo fornito. Se definissimo una ristretta timeline , allora ci sarebbe una storia definitiva e ciò eliminerebbe la stanza per l’immaginazione, non sarebbe molto divertente.

Vogliamo che i giocatori continuino a divertirsi immaginando questo mondo anche dopo aver finito il gioco, così, questa volta, abbiamo deciso che avremmo evitato di fare classificazioni. Spero che ognuno possa trovare la propria risposta seguendo la propria strada.

Siete d’accordo con questa visione o preferivate qualcosa di meno astratto?

[amazon_link asins=’B01N7QUSQ3,B072N597H5,B071KC59P5′ template=’ProductCarousel’ store=’nint0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’f8eaa4d8-eead-11e8-bce1-91864e6ff3ac’]

Potrebbero interessarti

No more posts to show