Super Smash Bros. Ultimate, Nintendo rimuoverà i riferimenti ai nativi americani

A seguito delle accuse di razzismo, Nintendo rimuoverà la silhoutte incriminata dalla selezione dei costumi con una patch al day one.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Una patch eliminerà ogni richiamo a Fire Attack

In questi giorni il web aveva manifestato la sua indignazione nei confronti di una skin da pellerossa di Mr. Game & Watch, che in Super Smash Bros. Ultimate tributava Fire Attack, titolo del 1982. Nel gioco, un cowboy difendeva il suo forte da un assalto di nativi americani ornati di frecce nei capelli e armati di torce.

A seguito delle accuse di razzismo, Nintendo ha quindi deciso di applicare una patch il giorno stesso dell’uscita, che rimuoverà la silhoutte incriminata dalla selezione dei costumi.

Questo il comunicato della Grande N:

Il gioco originale sul quale è basata la rappresentazione del personaggio è stato pubblicato più di trent’anni fa e non rappresenta i valori della compagnia di oggi. Ci scusiamo sinceramente che questo cambiamento non sia stato segnalato sul nostro materiale pubblicitario. Continueremo a lavorare per rendere Super Smash Bros. Ultimate un’esperienza divertente e adatta a tutti.

Insomma, sembra che Nintendo sia alla fine corsa ai ripari. E voi, siete d’accordo con questa scelta?

[amazon_link asins=’B07BZV8R5R,B07GY2RTRS,B07FQDV2V3′ template=’ProductCarousel’ store=’nint0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’b0b3f461-e298-11e8-b0cb-df05dd28237d’]

Potrebbero interessarti

No more posts to show