Mega Man 11, il team coinvolto era composto da circa 30 persone

A parlare è stato lo stesso producer, Kazuhiro Tsuchiya, che ha rivelato il numero esatto di persone che hanno lavorato dietro le quinte.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Pochi ma buoni

Nel corso di un’intervista Capcom si è espressa sul ritorno di Mega Man 11 e sullo sviluppo del gioco. A parlare è stato lo stesso producer, Kazuhiro Tsuchiya, che ha rivelato il numero esatto di persone che hanno lavorato dietro le quinte.

Ecco le sue parole:

Ci sono dei vantaggi nell’avere un team grande a disposizione, ma così tanta gente implica che alcune persone non sono in grado di influire completamente sullo sviluppo. Circa trenta persone è il numero sufficiente per il progetto. È molto chiaro quali aspetti del gioco possono essere seguiti da certe persone, che possono rendersi conto degli obiettivi e sentirsi responsabili verso di essi. Credo che il team di sviluppo fosse del numero perfetto per questo tipo di progetto.

Insomma, personale contato, ma completamente aperativo.

[amazon_link asins=’B07DV6YH19,B07DDW4KS4,B07DDYJR23′ template=’ProductCarousel’ store=’nint0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’fb67ce25-d146-11e8-906a-1ba3b697f717′]

Potrebbero interessarti

No more posts to show