Animal Crossing: Pocket Camp, gli introiti raggiungono i 50 milioni di dollari

animal crossing
Secondo i dati di Sensor Tower sembra che i giocatori abbiano speso, globalmente, circa 50 milioni di dollari per il titolo firmato Nintendo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Villaggi fruttuosi su mobile

Siamo ancora in attesa di un capitolo casalingo, ma Animal Crossing: Pocket Camp, ormai da quasi un anno disponibile sui dispositivi mobile, può già essere ritenuto un successo. Secondo i dati di Sensor Tower, infatti, sembra che i giocatori abbiano speso, globalmente, circa 50 milioni di dollari per il titolo firmato Nintendo.

Interessante notare come l’81% della spesa provenga dai giocatori giapponesi e che il 61% degli appassionati utilizzi il sistema operativo iOS. Gli Stati Uniti contribuiscono invece al 14% degli introiti.

Nel grafico sono riportati i giorni necessari ai maggiori titoli di punta della Grande N per arrivare a quota 50 milioni spesi dai giocatori. Pocket Camp è stato il gioco meno remunerativo in rapporto al tempo trascorso, ma il risultato è comunque ottimo.

Insomma, Animal Crossing è stato ampiamente apprezzato su mobile e noi non vediamo l’ora di vederlo su Nintendo Switch.

Potrebbero interessarti

No more posts to show